Il dragone e la bambina

da wikipedia ..il brigante michelina de cesare

…egli (n.d.r: il tenente Bertrand…)  ebbe a distinguersi, da prima quando sgominò una banda di contrabbandieri provenienti dal piacentino e più tardi quando consegnò all’esercito francese una spia, Tatiana Pedrazzi, la quale aveva cercato di circuirlo per ottenere preziose informazioni sui prossimi movimenti del suo generale (n.d.r: Napoleone) in Italia del nord, per passarle ai rivoltosi sulle montagne del piacentino.

Tatiana era bella, bellissima……disse che era di origine italiana, i suoi erano venuti da Rustigassio, un piccolo paesino dell’alta val d’Arda nel piacentino….Lui fu colpito da tanta bellezza…..ma il senso profondo del dovere, in seguito gli aveva imposto di denunciarla ai militari e di farla arrestare. Due mesi fu chiamato a comandare il plotone d’esecuzione che avrebbe provveduto alla fucilazione di Tatiana……Nel 1806 fu spedito nelle montagne del piacentino, dove c’erano da combattere i rivoltosi e i briganti della valtolla…..ai Casali di Morfasso, dopo una disperata resistenza opposta da circa 700 insorti, a un numero quasi triplo di nemici e dai loro sei cannoni, i francesi diedero alle fiamme il villaggio, un incendio destinato a rimanere vivo nel ricordo di Napoleone….

(estratto di un racconto contenuto nel libro  valtolla e dintorni di “il brigante della valtolla”) in tutte le edicole della val d’arda e della valtolla, un libro di bellissimi racconti della nostra terra, della nostra gente, sulle loro storie, sulle nostre storie.

Questo è, per noi, un racconto da brivido…..una pagina della triste storia di uomini e donne della valtolla e dintorni chiamati dagli invasori “napoleonici” briganti…. ma in realtà erano dei resistenti.

Un libro che costa 10€ il cui ricavato servirà  per aiutare il reparto oncologico del nostro ospedale di Piacenza.

Un pensiero riguardo “Il dragone e la bambina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...