Una notte rosa in valtolla, a Lugagnano val d’arda….che estate in valtolla!!

Una notte rosa a Lugagnano val d’arda, venerdì 23 Luglio dal tardo pomeriggio, …..una vespa rosa, una mania rosa….una serata in allegria…una nottata in allegria…..

L’assesore alla cultura Valeria Tedaldi è come un rullo compressore, con commercianti e volontari organizzano un  raduno dei vespisti …maniaci e l’estate della valtolla si arrichisce anche di questo evento.

Per altrte info: visitate il sito del comune accedendovi dal nostro stesso blog alla pagina ( in alto nel banner) “Website & meteo ……”

CONTINUA LA LUNGA NOTTE DEI DIVERTIMENTI, DELLA CULTURA, DELLO SPETTACOLO NELLA VALTOLLA IN QUESTA CALDA ESTATE 2010!

 

Come possiamo credervi? Come faremo a tirare avanti, come faranno le valli piacentine e la valtolla?

Le regioni sono ad un passo della rottura con il Governo.
Non solo quelle del centro sinistra ma anche molte di centrodestra, Lombardia in testa.
Non accettano che si faccia di ogni erba un fascio e che anche chi ha ben operato paghi per tutti!
Le regioni del nord e del centro (alcune anche del sud) che hanno operato correttamente non possono sopportare che, per l’ennesima volta, tutti pagano gli errori di altri…. governi centrali compresi…. da Prodi a quello attuale!
Qualche giornale di centro destra stamani scrive che le regioni hanno avuto negli ultimi anni 10 miliardi in più ma dimentica di dire che Comuni e regioni in testa hanno avuto ” competenze” ben oltre 10 miliardi e che ne hanno fatto fronte con tasse locali…altro che balle!
Noi siamo i primi a criticare sprechi e inefficienza locali ma …. non esageriamo!
Noi siamo i primi a dire che le provincie , come promesso in campagna elettorale dai vincitori, vanno abolite!
Noi siamo i primi a dire che ci sono troppi apparati politici che costano tanto dal centro alla periferia comprese!
Se la Lombardia grida aiuto come lo fanno Emilia e Toscana, ecc…. pensiamo che qualche ragione ci sarà!
Ci vogliono far credere che non ci sono più evasori miliardiari, palazzinari corrotti, politici corrotti, scandalosi compensi per “gente che non fa una mazza”……mica siamo fessi!!!
I sindaci devono poter amministrare con soldi non con promesse e balle varie!
I sindaci si criticano se sprecano, deturpano i paesi, sono immobili, curano il futile e non l’utile, se non funzionano i servizi locali… ma debbono poter disporre di entrate certe e non promesse mai mantenute da parte di chi incassa tasse e poi ” dimentica” da dove provengono!

(posted by iPad)