Fiera fredda: altre foto e notizie dalla più bella edizione degli ultimi 10 anni.

fiera fredda lugagnano
fiera fredda lugagnano: la torre nera ( alta val nure) produce patate nostrane di montagna.

Ancora un breve post con un po’ di foto per ricordare quest’edizione straordinaria della fiera fredda.

Nella sala conferenze esponevano artisti locali… e c’era una mostra fotografica allestita dalla scuola locale  con uno straordinario campionario di orchidee immortalate dal fotografo Remo Schiavi. Continua a leggere “Fiera fredda: altre foto e notizie dalla più bella edizione degli ultimi 10 anni.”

La fiera di lugagnano è in pieno svolgimento…

La fiera fredda è in pieno svolgimento…
c’è tutto! Prodotti agricoli da produttori locali bio e lotta guidata ( patate, verdure, miele, vino, farina di mais, olive, olio extra vergine….).
Bancarelle per tutti i gusti, grande esposizione di macchine agricole nuove e vecchie con due vecchie trebbiatrici super….immancabile fiera autunnale della valtolla…

LUGAGNANO: FIERA FREDDA E …CALDA ACCOGLIENZA

La giornata di ieri a Lugagnano, come già detto in precedenti post, è stata caratterizzata dal una calda accoglienza organizzata dalla proloco insieme ad altri soggetti dell’associazionismo locale e dalle istituzioni ( difficile citarle tutte ma d’obbligo il giovane Sindaco e il presidente della proloco).

Non solo castagne, non solo vino ( che hanno avuto un meritato successo popolare), ma anche altri prodotti della terra, della nostra terra e dei trasformatori di tali produzioni…degli ottimi trasformatori.

Se le associazioni dei produttori e la giunta sapranno mettere a frutto questo successo ….tutto meritato….allora si avvierà una fase interessante per le ricadute in termini di reddito locale.

A Chiavenna o a Lugagnano potrebbe nascere un vero farmer shop a kilometri zero con vini, olio d’oliva della Valvezzeno ( che idea fantastica!), formaggi locali, ecc…..

Certo di strada da fare ce n’è parecchia…..ma le idee non mancheranno e neppure i canali finanziari per portare a casa tale risultato.

Certo Lugagnano ha dato un bel contributo all’affermazione di quello che da sempre definiamo le nostre eccellenze.

Ma attenzione…a nostro parere…deve valere  la logica del comprensorio e non dell’ isolamento; un paese da solo non va lontano se non fa sistema…due giovani sindaci….quattro giovani sindaci della valdarda-valtolla lo avran capito? Di chi stiamo parlando?  …ma dei sindaci, tutti giovani, di Castell’Arquato, Lugagnano, Vernasca e Morfasso!

Avete un patrimonio invidiabile e un associazionismo di alto livello: pensate alle vostre eccellenti pro-loco….Vezzolacca insieme e quelle di Lugagnano, morfasso, Vernasca, Castell’Arquato….e non solo!

colline, alte colline, valtolla...dolce valtolla
colline, alte colline, valtolla...dolce valtolla