Montagna: una noia pazzesca?

La cosa più impressionante da vedere anche quest’estate in alta valdarda, come probabilmente anche nelle altre alte vallate, erano le centinaia e centinaia di giovani che affollavano le feste popolari o gli eventi particolari fossero sportivi, ricreativi o culturali. Una tendenza che, nonostante l’evidente anomalia stagionale, ha decretato un nuovo successo per  le feste più fortunate con il tempo e meglio organizzate. Da Casali a Vezzolacca fino agli storici(devozionali-ricreativi) appuntamenti sul monte Santa Franca erano veramente tanti i giovani che hanno frequentato gli eventi organizzati in tali contesti. Continua a leggere “Montagna: una noia pazzesca?”

Montagna abbandonata…ma c’è chi tornerebbe?

IMG_0156
case abbandonate in montagna, triste destino di una montagna bellissima? (foto di sergio valtolla)

In alta quota appenninica , si sa, è più difficile vivere ma più in basso come stanno le cose? La situazione non cambia granché! “….Ci sono veri e propri paesi, borgate, che sono stati completamente abbandonati. D’inverno, nel tardo autunno dopo la caduta delle foglie riesci a vedere meglio quello che c’era, i muretti, i terrazzamenti, le case. Forse alcune di queste costruzioni, immortalate dalla mia macchina fotografica più di dieci anni fa, nel frattempo sono crollate, sotto il peso della neve, le infiltrazioni della pioggia, la forza delle radici e dei rami degli alberi….”* Continua a leggere “Montagna abbandonata…ma c’è chi tornerebbe?”

Popolazione o spoliazione?

equilibrio difficile...
montagna e giovani: equilibrio difficile…

CALA ANCORA LA POPOLAZIONE- I dati ISTAT*  sulla variazione della popolazione montana nel decennio 2001-2011 riconducono immediatamente ad alcune brevi riflessioni.

1- Il calo della popolazione è costante e crescente da molti anni, in quest’ultimo decennio lo spopolamento sembra essersi  accentuato (meno 530 residenti, da 8031 aa 7501, calo del 6,60 %);

2- Pur non disponendo di dati precisi sicuramente diminuiscono i giovani residenti e la popolazione attiva (con meno di 65 anni). Continua a leggere “Popolazione o spoliazione?”