Bascherdeis 2013…uno spettacolo da non mancare.

1000507_10151568223874514_417511245_n

Sul bascherdeis di Vernasca  si possono dire tante cose  ma questa frase, su tutte,  ci sembra possa far comprendere meglio di che si tratta: il più grande spettacolo estivo della provincia di Piacenza e province limitrofe.

Musica, teatro di strada, clownerie, giocolieri, mercatini, gastronomia e allegria…gironzolando per l’intero paese. Una bella idea che va sostenuta…sabato e domenica 27 e 28 Luglio.

Per gli aggiornamenti  accedi alla pagina del sito ufficiale del festival attraverso il banner laterale di valtolla’s blog oppure, per la pagina FB, CLICCA QUI!

Vernasca: bascherdeis si…bascherdeis no?

Il Comune di Vernasca sospende i finanziamenti per il Bascherdeis?

«Servono più di 50mila euro per organizzare il Festival internazionale degli artisti di strada, che nell’ultima edizione ha richiamato 25mila persone in due giorni. Ma verranno a mancare i 10mila euro messi finora a disposizione dall’amministrazione comunale che promuove l’evento in sinergia con i commercianti e i volontari della zona tramite l’associazione Appennino e Cultura. A questo “buco” si aggiungerebbero costi aumentati della logistica, dell’organizzazione e per la sicurezza», dice oggi  il quotidiano libertà «In totale mancherebbero 10-15mila euro per poter riproporre il Bascherdeis nel 2013», sintetizza il sindaco Gianluigi Molinari. Continua a leggere “Vernasca: bascherdeis si…bascherdeis no?”

Vernasca vs. Vezzolacca?

clic per ingrandire (clan mamacé)

Vernasca vs. Vezzolacca? Nient’affatto! ieri c’erano due  manifestazioni di alto livello nei due paesi e il successo è stato unico.

BASCHERDEIS: a Vernasca ieri e oggi  per la gioia degli amanti del genere “kermesse in strada” con clown, giocolieri, musicisti, teatranti e tanto altro.

Sabato all’avvio, alle 17,30,  c’erano “Clan Mamacé”, suonatori eccellenti che suonano benissimo, compongono i loro brani esplorando tutti gli stili musicali, dal blues al jazz, dal folk al rock etc…Veramente bravi!

Continua a leggere “Vernasca vs. Vezzolacca?”

Bascherdeis 2011: non per rompere la festa ma al contrario…..

clic per ingrandire

Lo avevamo capito leggendo tra le righe del sito ufficiale…..[un po’ criptico..] che anche quest’anno ci sarebbe stata la conferma e  non solo del Bascheredeis ottimo dello scorso anno 2010.

ANDIAMO CON ORDINE [per quel che si può]

1- organizzazione artistica. Difficile fare di più! Le sorprese annunciate erano anche meglio di quanto ci si aspettava. Su tutti, ci ripetiamo, Microguagua! Giudizio personale [ovvio] da parte di chi, mentre scrive ascolta gli insuperabili King Crimson e …..I Microguagua li abbiamo trovati semplicemente “freschi” , raffinati, ironici [questo ci è piaciuto moltissimo] e trascinatori come deve essere un intervento in un grande evento come il bascher.

Nel complesso, quel che abbiamo visto e sentito, ci è piaciuto molto! Continua a leggere “Bascherdeis 2011: non per rompere la festa ma al contrario…..”

Bascherdeis: una grande festa, una grande occasione per l’intera valle, per il turismo e il commercio …..

le mille bolle del bascherdeis (clicca per ingrandire)

Ormai è collaudato, funziona a meraviglia [tutto si può sempre migliorare ma siamo già molto a livelli alti], il pubblico partecipa entusiasticamente, Vernasca è accogliente e il festival degli artisti di strada va……

Il bascherdeis è un evento irrinunciabile per la valdarda, per l’alta valdarda e occorrerebbe pensare…..ma ora godiamoci attori, musicisti, funamboli, pittori….godiamoci un po’ di mondo nella nostra piccola vallata. Continua a leggere “Bascherdeis: una grande festa, una grande occasione per l’intera valle, per il turismo e il commercio …..”

Bascherdeis grazie!!!

clicca per ingrandire

Già Sabato l’atmosfera era frizzante, verso sera in piazza due  spettacoli ci hanno catturati a centinaia …..che casino scegliere, che bravi questi artisti!

Domenica era l’apoteosi! Si parla di oltre 20.000 presenze…..qualcuno si spinge oltre.

La val d’arda o più semplicemente la VALTOLLA ha vissuto due giorni indimenticabili.

Questa edizione del bascherdeis non potremo non ricordarla!…Che sforzo organizzativo! Quanti volontari, quanti giovani volontari, quante donne, quanti ragazzi…..

Quanti visitatori coinvolti nella kermesse!….Bambini a centinaia con i loro genitori, tantissimi giovani dappertutto per ascoltare musica, per partecipare alla festa che nonostante la grande presenza non era affatto disordinata, era ben distribuita, era dappertutto!

Alla sera, da lontano, udivamo i botti del gran finale…..eravamo impegnati da altre parti in valtolla…..ma eravamo anche qui al festival.

Sabato abbiamo ammirato con quanta dedizione si stava preparando la festa….tutti Sindaco in testa e l’amico Sergio Copelli di Appennino cultura.

Quanti artisti auto-prodotti, quanti artisti internazionali, quanta umanità che peccato sia già tutto finito….ma nel Comune di Vernasca gli eventi non finiscono qui (basta visitare il sito del comune o il nostro collegato “piacenzaoggi tourist” accessibile dal nostro sito nella barra laterale dei Widget).

Che estate in Val d’Arda! Che estate in Valtolla!

Bascherdeis est arrivé !

Non mancate al bascher festival di Vernasca!
Iniziato alla grande oggi pomeriggio con uno spettacolo, in piazza vittoria alle 18 circa, con una cornice di pubblico degna del festival!

Giovani e famiglie divertite e esultanti per il grande spettacolo ” dei funamboli spagnoli” in attesa della prima serata che si preannuncia super, favorita dal bel tempo e dalla temperatura ottimale.
Bascherdeis in gran forma …..merito degli organizzatori tutti!
A noi il festival piace!!!!!
Un grande evento internazionale in valtolla, uno dei pochi grazie all’associazione appennino cultura, comune di Vernasca, pro loco e associazionismo locale….con la parrocchia….
Organizzazione ottima!!
(iPad edition)