Mezze maniche in brodo…and let it rain

MEZZE MANICHE IN BRODO AND LET IT RAIN…

 (di Sergio Efosi e Giulio Efosi*)

Mes manag in brod” also know as “Mezze maniche ripiene in brodo”

.

The typical Piacenza cuisine with the “Mezze maniche ripiene in brodo” of Capon or Hen and Beef (someone prefers eating them with Pork filling) reaches maximum levels that have crossed the provincial boundaries as in the case of “Pisarei e fasö” and the “Anolini in Brodo”.

 In this case, just like the “Anolini”, there is a variant with “Stracotto” and another one without it.

 Continua a leggere “Mezze maniche in brodo…and let it rain”

Paris-Murfàss

morandi-clicca per ingrandire

di Sergio Valtolla

Siam partiti verso l’Italia alle 5,15 da un sobborgo della grande “Ville de Paris” e le strade erano buone.

Alle nostre spalle la tour Eiffel dal “périphérique intérieur”,  direzione “autoroute du soleil” , Auxerre , Macon, Monte Bianco.

Le ruote della nostra automobile conoscono la strada a memoria fino alla “Pedna”.

Siam sistemati tra il volante, la borsa dei panini, la bottiglia del vino rosso e il termos del caffè.

Ci sono i panetti del burro salato, il Camembert della Normandia, il Cognac, l’Armagnac e la moutarde de Dijon.

La strada è lunga e diritta fino a  Macon,  poi si prosegue verso est fino alle Alpi e  non finisce mai.

Intanto la radio trasmette un notiziario e una canzone che per noi hanno lo stesso effetto degli angeli della ninna nanna,  ma siam vigili.

Savoia, Savoia! Non siam realisti ma solamente arrivati nella region Haute-Savoie, regione alpina e passiamo un cartello che indica “Annecy” [città lacustre meravigliosa, zona per ricchi] e poi, finalmente ci arrampichiamo fino a Chamonix pronti per un tuffo nelle viscere della terra, per oltre12 km, fino a Coumayeur in Italy .

Niente più dogane e doganieri,  solo vigilanza, osservazione e,  in Italia,  sole e autostrada.

Caffè espresso, Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport,  pipì e giù per la valleè.

Continua a leggere “Paris-Murfàss”

Ciao, Bonjour, Hello a tutti i nostri amici in tutto il mondo dalla valdarda (Hello to all our friends around the world from the valley of the river Arda), piacenza italy

Hello to all our friends around the world from the valley of the river Arda, Piacenza Italy

With this post I thank the friends around the world who visit our blog.

Are many and we can not respond at all, but continue to send e-mail with your stories.

A hug from Sergio ” valtolla’s blog ” !

Bonjour à tous nos amis du monde entier, de la vallée de la rivière Arda, Piacenza Italie

Avec ce post, je remercie les amis du monde entier qui visitent notre blog.

Sont nombreux et nous ne pouvons répondre à tous, mais continuer à envoyer des e-mail avec vos histoires.

Une accolade de Sergio "valtolla's blog" !

Ciao a tutti i nostri amici in tutto il mondo, dalla valle del fiume Arda, Piacenza Italia

Con questo post Ringrazio gli amici di tutto il mondo che visitano il nostro blog.

Sono molti e non possiamo rispondere a tutti, ma continuare a inviare e-mail con le vostre storie.

Un abbraccio da Sergio ” valtolla’s blog” !

AMICI DAL CANADA: GRAZIE!

Oggi al blog (blog.valtolla@yahoo.it) è giunta la seguente e-mail:

Carissimi, consulto spesso il vostro sito blog e vi congratulo! E a proposito di Veleia, vorrei comunicarvi la pagina del mio sito al seguente indirizzo:

http://www3.sympatico.ca/giorgio-lidia.zanetti/veleia/veleia.html

Avevo pubblicato lo stesso articolo nel settimanale italiano della capitale canadese “L’Ora di Ottawa” il febbraio, 2004.

cordiali saluti

giorgio

P.S. sono anche responsabile del sito della Società Dante Alighieri di Ottawa:http://www.danteottawa.ca/

———————–risposta del blog ————————–

Per  la risposta e i ringraziamenti al sig. Giorgio Zanetti  abbiamo già provveduto a mezzo e-mail.

A mezzo del blog, invece,  vogliamo però segnalarvi il suo sito internet …pieno di amore per l’ Italia, per la provincia di Piacenza, per la nostra vallata, per la lingua italiana.

Nel riportare il testo della e-mail che ci ha inviato abbiamo lasciato anche gli indirizzo dei siti internet ai quali si dedica che, vedrete, sono bellissimi.

La sua pagina su Velleia romana ( oppure come piace,  a noi, chiamarla: Veleja) è ben fatta come tutto ciò che ha scritto sulla provincia.

Per vostra delizia il sig. Zanetti,  per individuare le nostre valli, ha utilizzato le carte da briscola piacentine.

Come poteva contrassegnare la nostra valdarda??.. Con la ” pita “, l’asso di denari.

Nei siti, scritto in più lingue, sono riportati suoi articoli che sono stati pubblicati da giornali canadesi.

Vi segnaliamo l’articolo  S. Fiora- piccolo mondo -grande mondo pubblicato sul periodico ” l’ora di Ottowa ”

Ma ……più che le parole serve la visita… e, di seguito, riportiamo i collegamenti diretti con alcuni articoli che vi piaceranno.

Fegato Etrusco - Piacenza IL FEGATO ETRUSCO DI PIACENZA

  • LA BATTAGLIA DELLA TREBBIA – 218 a. C.
  • FOTO DI ALCUNI MULINI NELLA PROVINCIA
  • ELENCO DEI MULINI NELLA PROVINCIA  (1805-1983)
  • TORRENTI, RIVI, CANALI E LAGHI NELLA PROVINCIA
  • I MARCHI DELLE FABBRICHE DI POMODORO NELLA PROVINCIA
  • LE FABBRICHE DI CONSERVA DI POMODORO NELLA PROVINCIA
  • ITALIA

  • S. FIORA – PICCOLO MONDO – GRANDE MONDO
  • BENVENUTE IN VALTOLLA (welcome!!! In the land of your grandparents)

    WELCOME !!! IN THE LAND OF YOUR GRANDPARENTS …..Benvenuta Teresa e benvenuta la tua amica Heather!!! Benvenuta Nella terra dei tuoi nonni.

    Nei giorni scorsi una giovane ragazza di origini italiane …della valtolla è  tornata nella terra dei suoi nonni.

    HI! Hi ... Heather e Teresa....

    Dal 4 al 7 dicembre è venuta a Vezzolacca, per la prima volta, Teresa Hewitt dalla Virginia (Usa) con la sua amica Heather Wood.

    Trovandosi a frequentare un corso universitario in Inghilterra, ha voluto fare una visita al paese dal quale emigrò, all’inizio del secolo scorso, la sua bisnonna Giovanna Zani, da Villa Zani…….accolte nei migliori modi…..le aspettiamo con la bella stagione affinchè possano godere al meglio delle bellezze della valtolla.

    E’ stato bello portarle nell’antica chiesa di Sant’ Andrea di Castelletto!

    Quando i nostri emigranti partivano ( da Genova) era in voga una canzone che recitava :…dalla Italia siano partiti con il nostro onore… 36 giorni di nave a vapore  e nell’America noi siamo arrivati ……Merica, Merica, Merica ……cosa sarala sta Merica ?

    (articolo realizzato con la collaborazione  e le fotografie di M. P)

    HI! hi Teresa....goodbye..
    alla fontanella di vezzolacca





    HI! AMICI EMIGRANTI….HI! CIAO!

    valtolla photo IMG_0104
    ANTICA CHIESA DI CASTELLETTO

    Domani è San Martino e molti di voi ricordano cosa significasse: non sempre era un bel periodo!

    Era il periodo in cui si facevano i conti.

    Voi Li avete fatti..eccome se li avete fatti i conti!…i conti con la vostra esistenza e avete deciso che era meglio partire….

    Per fortuna molti di voi hanno ” fatto del bene” e quando ci si rivede in estate ci si raccontano sopratutto le belle cose.

    Molti di voi hanno l’età della pensione e vivono con figli e nipoti ma di tornare per sempre…no!.. Non è possibile lasciare ancora i propri affetti, i propri cari,  da un altra parte.

    Siete sempre tutti nei nostri cuori…con i vostri figli e nipoti…sarete sempre attesi….qui ci siete sempre anche voi!

    Ci vediamo alla prossima!

    HI! AMICI LONTANI…HI! AMICI A LONDRA, A PARIGI, A NEW YORK E OVUNQUE VOI SIATE! ….HI! CIAO!