Morto un prete se ne fa un altro?

DON GIOVANNELLI img_20140801_223723Pare che il vecchio detto ” morto un prete se ne fa un altro” in valtolla non sia più attuale. A legger la stampa locale, che non oseremmo mai contraddire, pare proprio che le cose stiano così e che il nostro Vescovo abbia deciso di non sostituire nessun prete che muore da queste parti.

Andiamo con ordine… Continua a leggere “Morto un prete se ne fa un altro?”

La Pedna: la bella chiesa…..

Riprendiamo dal blog “pedinavaltolla”….gestito dall’amico Andrea B.

Osservando le ricchezze pittoriche ed artistiche della chiesa di Pedina, realizzate verso la fine degli anni ’10 del Novecento dal pittore bergamasco Mauro Pellicioli, ci siamo accorti di quanto siano suggestivi, affascinanti e ricchi di simbologie, i 14 medaglioni posti lungo i lati e la parete di fondo della navata centrale della chiesa di Pedina

per saperne di più clicca QUI!

Pedina in valtolla: nascita di un blog

profili di valtolla (foto Andrea Bergonzi)

Benvenuti nella comunità virtuale della valtolla!

Si avete ragione! Da un po’ di tempo e sempre più diffusamente “valtolla” è un termine nuovamente alla ribalta. Si usa l’antica denominazione della media e alta val d’ Arda [ per l’appunto valtolla] per identificare due cose diverse e unite al tempo: una porzione di territorio e un senso di appartenenza.

Qui, in questa parte della valtolla, si conservano testimonianze, storie delle persone, tradizioni e un paesaggio…..in poche parole la cultura del luogo.

Continua a leggere “Pedina in valtolla: nascita di un blog”

Belle notizie dalla valtolla, da Morfasso

foto Bergonzi (clicca per ingrandire)

Un micronido in montagna è un successo!

Succederà a Morfasso, l’ultimo comune prima dei grandi monti del crinale dell’alta valdarda.

Lo porterà Santa Lucia …quella che abbiamo aspettato tanto quando eravamo bambini.

Il Sindaco e al sua amministrazione si sono impegnati al punto giusto e han reperito i fondi necessari [oltre 120.000 €…che per un comune come Morfasso sono come un paio di milioni per Piacenza].

Micronido: bel servizio e molto tempestivo!  Un  servizio per i piccoli di Morfasso è proprio una gran bella notizia.

Poi si prosegue con i lavori di manutenzione della strada Sperongia-Pedina che erano proprio necessari su un tratto stradale che era diventato assolutamente impraticabile [frane e smottamenti; ma in origine vi fu un qualche peccato originale?].

Da Morfasso buone notizie!

 

RUSTEGHINI, PEDINA….ARCIPELAGO DELLA VALTOLLA.

QUESTO ARTICOLO HA RICEVUTO OLTRE 250 VISTITE.

LO ABBIAMO RIPRESO DAL BLOG FEDERATO ” VALTOLLA COUNTRY HOUSES ” (accessibile dal banner laterale del nostro blog) del 19 febbraio 2010; un secondo articolo è stato pubblicato sullo stesso sito federato il 20 Febbraio ( grazie a tutti i visitatori).

di sergio valtolla

C’è una valletta che la definiamo ” l’isola del silenzio”…..la più piccola delle valli che ornano l’arcipelago Valtolla, attraversata dall’ Arda.

Tre sole strade vi conducono: da Sperongia, da Morfasso e dalla Statale del Pelizzone.

case in sasso nella valtolla classica

Un tempo la percorrevano a piedi i pellegrini del percorso valdardese della via romea o francigena.

Scendevano dal Monastero di Tolla, provenienti da Castello e Fiorenzuola, attraversavano l’Arda a Sperongia ( dove vi confluisce il Lubiana proveniente da Morfasso) e, costeggiando la Rocca dei Casali ( parete rocciosa), giungevano in questa valle per poi proseguire fino al Pelizzone per Bardi.

In questa terra laboriosa, laboriosissima dove domina il verde in estate, il giallo in autunno e il bianco in inverno c’è silenzio.

Interrotto da rumore-non rumore  di lavori agricoli dove vi sono case in sasso ristrutturate, altre che aspettano in armonia con il ” pittore”  che  si presenti a ” rinfrescarle”.

valtolla silenziosa ( clicca sulla foto per ingrandire)

Una volta arrivati a Pedina o nelle vicinanze….Proverete a girare su voi stessi e scoprirete che siete fuori da ogni altra visuale che non sia la prima parte delle valle dell’Arda.

Torrente, quest’ultimo, che scendendo dal Monte Lama, lasciato Teruzzi attraversa la valletta per poi divenire il ” grande torrente”   che getta l’acqua nel lago…

Rusteghini è un piccolo gioiello di architettura antica, rurale ben ristrutturata….come, in gran parte lo è anche Pedina e luoghi nei dintorni.

Qui siete già in casa Vostra! trovate la Vostra casa…oltrepassate la volta dell’ingresso e siete nel piccolo mondo personale nell’isola più silenziosa della valtolla……che non finisce M A I di stupire.

Siete tra i monti più belli a solo  un ora da Fiorenzuola! Nella vostra casa dell’ ozio, del riposo, lontani dai rumori e dallo stress quotidiano……lontani e vicina a un tempo!

Valtolla classica. Valtolla intima!!