Vernasca vs. Vezzolacca?

clic per ingrandire (clan mamacé)

Vernasca vs. Vezzolacca? Nient’affatto! ieri c’erano due  manifestazioni di alto livello nei due paesi e il successo è stato unico.

BASCHERDEIS: a Vernasca ieri e oggi  per la gioia degli amanti del genere “kermesse in strada” con clown, giocolieri, musicisti, teatranti e tanto altro.

Sabato all’avvio, alle 17,30,  c’erano “Clan Mamacé”, suonatori eccellenti che suonano benissimo, compongono i loro brani esplorando tutti gli stili musicali, dal blues al jazz, dal folk al rock etc…Veramente bravi!

Continua a leggere “Vernasca vs. Vezzolacca?”

La Valdarda, il grande jazz e il resto…

il grande jazz in valtolla!

Dopo aver avuto la fortuna di poter assistere ad una serata di grande jazz a Morfasso pensiamo questo….

Il meraviglioso premio Illica, il teatro antico a Veleia, le iniziative di Vigoleno e  tutto il resto senza soluzione di continuità dal medioevo al jazz, dalla silver flag al bascherdeis non sono iniziative di poco conto….

Basterebbe fare un maggiore sforzo e avremmo un valtidone….pardon valdarda festival che si snoda per un intera primavera-estate dalla collina al crinale ma….occorrerebbe trovare una comune identità. Identità intesa come “tema unificante” oppure ” idea unificante”……

Le scorciatoie o le semplificazioni non funzionano o possono servire per un primo tempo e non è pensabile limitarsi ad una brochure che raccolga le iniziative dei 4-5 comuni locali. Ribadiamo che per l’inizio va bene ma poi….

Saranno le istituzioni, la provincia, gli esperti che dovranno lavorare in tale direzione.

Per ora, per quest’estate,  godiamoci quel che riusciamo a vedere a sentire. Per ora ricordiamoci che siamo ancora in una fase di turismo sperimentale, con alcune affermate eccellenze, che dovrà essere “coltivato” con pazienza affinché diventi lavoro permanente……economia per la valdarda-valtolla.

Antiche carte di Vigoleno (1223-1467)

Roberto Tagliaferri presenta l'iniziativa

Lunedì pomeriggio, lunedì di Pasqua a Vigoleno di Vernasca è stato presentato nelle vecchie scuderie del castello, del magnifico castello, un bel libro di storia.

<< sorprende leggere documenti del passato, un passato che si direbbe solo litigioso, arraffone, infido: la storia si è spesso riassunta in una raffica di date, battaglie, vittorie, sconfitte……>>

Invece non è così!

C’è una storia della gente comune che diventa sempre più materia preferita degli storici per comprendere le vicende anche “maggiori”.

Non solamente la storia del castello ma anche di tutti i siti che vi ruotavano attorno: la casa del fabbro, del mugnaio, del contadino …le loro storie semplici fatte dei atti concreti, quodidiani. Continua a leggere “Antiche carte di Vigoleno (1223-1467)”

Sulle ali delle arie liriche in valtolla…

Ieri sera sulla lieve brezza serale che attraversava la valtolla correvano le note di Puccini, di Mascagni, di Bizet, di Verdi….le canzoni di Illica.
Castell’Arquato e Vezzolacca ospitavano la lirica con grande successo di pubblico; con cantanti e musicisti in grande forma.
Certamente l’evento arquatese, il premio internazionale Luigi Illica, é ai livelli massimi ma quello dell’alta valle sta crescendo bene.
A Castell’Arquato si rinnova un evento della tradizione che rende onore al suo celebre concittadino autore dei più bei libretti di Puccini … ecc…una manifestazione che si é arricchita con i giovani “stagisti” guidati da grandi maestri.
Un grande evento organizzato dalla pro loco arquatese diretta magistralmente…
In valtolla la potenza della lirica continua a conquistare.
A vezzolacca questa “potenza” passa attraverso un pool di sponsor diretti da Roberto Menta e il circolo bussetano falstaff… che ha riservato all’evento un programma ottimo con interpreti di caratura internazionale nel suggestivo scenario della piazza della chiesa.
Bel canto in bella valle!

(postato con iPhone)