Fiorenzuola taglia le funzioni e gli altri comuni?

IMG_1505_Snapseed B&WL’Unione alla quale partecipa Fiorenzuola (con Cadeo, Alseno e Pontenure) ha messo in comunione (per ora sulla carta) i settori dell’informatica, la gestione del personale, la protezione civile e il s.u.a.p. (sportello unico attività produttive).

Contestualmente Fiorenzuola annuncia una riduzione delle funzioni di vertice (quelli che dirigono la macchina comunale) da 9 a 4. Trattandosi di un taglio non da poco una domanda viene spontanea: se non servono più oltre la metà dei funzionari responsabili fino ad ora come mai servivano? Continua a leggere “Fiorenzuola taglia le funzioni e gli altri comuni?”

Unione dei Comuni dell’Alta Val d’Arda, Unione della Bassa…

LE UNIONI DI CUI PARLIAMO SONO LA GIALLA E LA VERDE CHIARO.
LE UNIONI DI CUI PARLIAMO SONO LA GIALLA E LA VERDE CHIARO.

L’Unione dell’Alta Val d’Arda, tra poco, e per i prossimi 10 anni circa, andrà ad identificare l’unione dei Comuni di Castell’Arquato, Lugagnano, Morfasso e Vernasca. L’UnioneBassa Val d’ arda identificherà i comuni di Alseno, Cadeo, Fiorenzuola e Pontenure. L’Unione dei Comuni comporterà la gestione associata di alcune delle funzioni e servizi fino ad oggi gestiti autonomamente dai singoli Comuni. Definito l’ambito e approvati lo Statuto e l’atto Costitutivo dell’Unione, saranno da definire e rendere pubblici (a meno che i politici locali non si siano bevuti il cervello!) i dettagli più importanti per tutti noi: i costi, i vantaggi, il dettaglio dei servizi associati, le rappresentanze. Continua a leggere “Unione dei Comuni dell’Alta Val d’Arda, Unione della Bassa…”

Alta Val d’Arda: nasce il supercomune?

unioni nuoveAlta Valdarda (Castell’Arquato, Lugagnano, Morfasso, Vernasca): nasce il nuovo super comune? La domanda non è retorica e nemmeno fuori luogo.

Il percorso è ancora lungo ma un primo tassello sembra (sembra!) sia stato posizionato. Ora c’è una nuova mappa delle unioni comunali piacentine che è stata recepita dal CAL dell’Emilia Romagna e, a nostro parere, si sono rispettate in massima parte le aspettative di tutti. Rifare la comunità montana e chiamarla “unione dei comuni” che comprendesse territori diversissimi e lontanissimi come lo sono, per esempio, Vigoleno e Selva di Ferriere sarebbe stato assurdo. Continua a leggere “Alta Val d’Arda: nasce il supercomune?”

Popolazione o spoliazione?

equilibrio difficile...
montagna e giovani: equilibrio difficile…

CALA ANCORA LA POPOLAZIONE- I dati ISTAT*  sulla variazione della popolazione montana nel decennio 2001-2011 riconducono immediatamente ad alcune brevi riflessioni.

1- Il calo della popolazione è costante e crescente da molti anni, in quest’ultimo decennio lo spopolamento sembra essersi  accentuato (meno 530 residenti, da 8031 aa 7501, calo del 6,60 %);

2- Pur non disponendo di dati precisi sicuramente diminuiscono i giovani residenti e la popolazione attiva (con meno di 65 anni). Continua a leggere “Popolazione o spoliazione?”