Lugagnano val d’arda: in via “Gluck” c’è troppo cemento ma non abbastanza indignazione.

clic per ingrandire

Potevamo anche sottotitolare il nostro post “L’incredibile appello-sconforto del sig. Carlo Raggi”, dopo che una sua opinione è apparsa, nei giorni scorsi, sul quotidiano “libertà”. Opinione che abbiamo letto con la massima attenzione poiché contiene  considerazioni parecchio acute e formulate con molta efficacia [ per leggere tale opinione è sufficiente cliccare QUI! ].

Tali considerazioni che ci hanno offerto parecchi spunti per fare questo post.

Anche a Lugagnano ci sono troppi personaggi “politici”,  ex consiglieri comunali e amministratori di più schieramenti,  che molto spesso si ritengono depositari di “ineguagliabile esperienza e depositari di saperi politici unici, conoscitori dei vizi e delle virtù politiche altrui”. Questi personaggi possono “tarpare “ le ali anche ad un’Aquila in piena vitalità.

Non c’è da stupirsi se i giovani stanno alla larga……se anche i meno giovani non strutturati con la politica preferiscono fare una briscola. Nessuno ha voglia di ascoltare “comizi” in sezione, circolo politico o quel che si vuole.

A livello locale il nuovo non è chi ha fatto il sindaco, l’amministratore o il consigliere comunale e/o provinciale per una vita…magari anche benissimo.  A qualsiasi schieramento appartengano questi non rappresentano il nuovo e sarebbe meglio, per tutti, che  facesserto un passo indietro!

Il punto che intendiamo sottolineare di più dell’opinione del sig. Carlo Raggi è ….”occorre fermare la cementificazione dei nostri paesi..”. Siamo totalmente d’accordo!

Ma il “partito del Mattone” è trasversale e raccoglie molti consensi a 360°; il partito del mattone non ama le ristrutturazioni e il recupero dei paesi, non ama troppo le perizie geologiche, non comprende il bisogno di spazi verdi pubblici nei paesi e vuol fare alla svelta; è un partito che ama le “eiaculazioni precoci”, le più pericolose, quelle che ingravidano.…; il partito del mattone accetta sempre compromessi, un area vale l’altra purché si cementifichi.

Questo è il partito che ha tanto amato le nostre cementiere e opere simili….in cambio di una manciata di posti di lavoro….del nulla!

Questo partito è molto forte e intimorisce….ma poco per volta aumenterà chi vuol partecipare,  chi vuol “rompere” con questi schemi e …….

Pazienza…occorre pazienza!

[ci scusiamo con l’autore per aver preso in prestito le sue opinioni per esprimere nostre autonome considerazioni. Sottolineiamo che  alcuni suoi egregi passaggi ci sono molto piaciuti].

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...