Un artista a Castell’Arquato: Andrea Ambrogio

andrea ambrogio (arda 1)

Dal sito web del comune di Castell’arquato  e dal blog collegato    www.valdarda.wordpress.com    ( cliccate sull’indirizzo web e leggete la recensione ) apprendiamo che  domani sera alle 21 in alto paese si presenta Andrea Ambrogio famoso illustratore naturalista.

Un vero evento! 

una battuta finale: la valdarda e la valtolla hanno bisogno come ” il pane” di queste iniziative!! complimenti agli organizzatori.

andrea ambrogio ( dal suo sito web ) cliccate per ingrandire

Valdarda: coraggio Castell’arquato!! (di Paolo M.)

Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto questo importante contributo che abbiamo deciso di porre all’attenzione di tutti voi.

Perché è importante incoraggiare le manifestazioni culturali a Castell’Arquato? ( di Paolo M.)

In un paese a vocazione turistica come il nostro di belle manifestazioni ce ne sono tante, alcune più grandi e impegnative che possono essere definite “eventi” e altre più piccole organizzate dalle varie associazioni che regalano momenti di svago e assecondano gli interessi e le passioni di chi vi partecipa.

Altre ancora sono fatte per raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica su cose importanti, ad esempio quelle che organizza l’AVIS che nella nostra comunità svolge una funzione molto importante come quella di cercare nuovi donatori di sangue, oppure quelle che ci offrono momenti di aggregazione coinvolgendo anche i bambini come l’associazione sportiva o quella dei genitori.

Esistono poi associazioni culturali che cercano di … Continua a leggere “Valdarda: coraggio Castell’arquato!! (di Paolo M.)”

Ritorna la “seconda” di via Margutta

A Castell’Arquato dopo il successo ottenuto sin dall’ esordio dello scorso 16 maggio va in scena la seconda di via Margutta domenica 13 giugno.

Stefano Sichel della galleria d’arte transvisionismo, con il patrocinio del comune di Castello e della provincia di Piacenza, farà rivivere una giornata d’arte all’aperto ai turisti che affolleranno il  borgo in concomitanza con la storica corsa in salita, Castell’Arquato-Vernasca, Silver flag.

La centralissima via Sforza Caolzio rivedrà artisti provenienti da tante parti d’ Italia e locali esporre le loro opere, esibirsi in performances estemporanee, intrattenersi con il pubblico e gli appassionati …

La manifestazione si ripeterà l’11 luglio e il 12 settembre in occasione di “rivivi il medioevo” organizzato da pro-loco e dalla scuola d’arme “gens innominabilis”

Valdarda in via Margutta?

Grande successo di pubblico per la prima edizione di “Via Margutta a Castell’Arquato”.

clicca per ingrandire

L’evento organizzato da Stefano Sichel, fondatore del movimento “Transvisionismo” e titolare dell’omonima galleria ha portato in paese numerosi artisti che hanno affollato la via centrale del paese.

Molto apprezzati tra gli altri l’iperrealismo e il talento dell’artista Renzo Rapacioli che ha presentato alcune delle sue opere dipinte a pastello, gli artisti lombardi Marida Tagliabue con le sue suggestioni africane e le opere di Ezio Pinciroli.

Una particolare menzione per il grande Luciano Molinari, celebrato artista arquatese, che ha presentato due splendide tele dipinte ad olio.

Molto interessanti anche gli…. Continua a leggere “Valdarda in via Margutta?”

Valdarda, arte, visioni

OGGI HA PRESO IL VIA LA MANIFESTAZIONE ARTISTICO-CULTURALE PIU’ IMPORTANTE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA ” VIA MARGUTTA”.

clicca per ingrandire

A Castell’ Arquato  via Sforza Caolzio …quella principale …si è trasformata nella celebre e romana “via Margutta”.

La via romana degli artisti e dei pittori che ha ispirato cineasti tra i quali  Mario Camerini , che ha realizzato un film post neorealismo divenuto famoso in tutto il mondo.

Nel film come non ricordare, tra i protagonisti, il piacentino, valdardese, Franco Fabrizi?…Come non ricordare che in quella via soggiornarono Federico Fellini, Renato Guttuso, Anna Magnani, Giorgio De Chirico, Piero Chiara, Giacomo Balla…. Continua a leggere “Valdarda, arte, visioni”

A CASTELL’ ARQUATO: CITTA’ L’ARTE DI NOME E…DI FATTO.

NE AVEVAMO DATO UN ANTEPRIMA LO SCORSO 22 NOVEMBRE 2009 ORA CI SIAMO!

LA COSA E’ UFFICIALE DOMENICA 16 MAGGIO 2010 CASTELLO DIVENTA “VIA MARGUTTA”;   SI TRATTA DI UN VERO EVENTO…. Continua a leggere “A CASTELL’ ARQUATO: CITTA’ L’ARTE DI NOME E…DI FATTO.”

FALLIMENTO TURISTICO (2)

( ..il precedente articolo, scritto per la federazione dei blog valtolla, è comparso il 26 gennaio..)

Evitare di depauperare tutto!..Evitare il rischio di buttare, come si usa dire,  l’acqua sporca con il bambino!
Il rischio c’è tutto e gli amministratori arquatesi sanno bene che una simile eventualità sarebbe disastrosa per la comunità locale e per Piacenza…una sciagura!

Analizziamo, brevemente,  i dati che sono pubblicati sui quotidiani.

collagiata: particolare (clicca sulla foto per ingrandire)

Nel 2009 si sarebbero registrati 25.000 ingressi nei musei locali che, ci dicono, corrisponderebbero a circa 150.000/180.000 visitatori ( arrotondamenti nostri).
Se ipotizzassimo che ogni visitatore ” spendesse” circa 10 € avremmo una  spesa di 1,5/1,8 milioni di € oltre agli ingressi nei musei.
Ma nel 2007 i visitatori stimati, con lo stesso metodo,  sarebbero stati oltre 300.000 con una spesa, di conseguenza, stimabile in 3 milioni di €.

Già nel 2006 i dati erano in forte crescita (circa 250.000 visitatori).
Poi la parentesi del 2008 ( il commissario in Comune) e finalmente un anno di quasi normalità nel 2009.

Normalità ma con dati in forte regresso!…Si son persi per strada quasi la metà dei visitatori e metà degli incassi.
Come hanno reagito gli amministratori locali: con ottimismo!…Meglio così.
Certamente la strada è in salita, ma si possono creare nuove basi per ” risalire la china”.
Coinvolgere le associazioni (ma non farsi prendere la mano! ) è un buon inizio!….Tanto possono le associazioni, tanto può il comune.
Intanto che si lavora per la prossima stagione, si getti uno sguardo oltre i confini…confini non solo geografici!….confini nel senso di altri orizzonti.
Gli errori del passato sono costati cari al Comune ( ma il rischio reale …..patrimoniale non ci sembra esista e dunque avanti con coraggio!) e commetterne altri sarebbe imperdonabile.
Si pensi che ( diecimila avanti o indietro ) chi lavora a Castello ha beneficiato, nel 2006/2007,  di un ” prodotto” che ha fatto incassare ben 2,5/3 milioni di € all’anno mentre nel 2009 solo la metà.
Non stiamo parlando di briciole!…..Fare sistema locale…battersi…

(2- continua)

CASTELL’ARQUATO ..sobborgo di via margutta-Roma

arte a castello

Castello, si sa, è un Paese d’arte…meglio è città d’arte …e tante altre cose non secondarie.
Ebbene pare che stiano pensando ad una grande iniziativa che, se sarà ben preparata e supportata, potrebbe diventare un punto di riferimento …non solo per il Paese …ma per tutta la provincia di Piacenza.
Abbiamo già detto che a Castello non sono nuovi ad iniziative ottime…ma anche a qualcuna invero, per Noi, poco significativa per un tal bel Paese.
Abbiamo già detto che a Castello vi sono ottime…veramente ottime iniziative di arte contemporanea ( per esempio quelle che si svolgono nella galleria transvisionismo) e non solo……
Castello paese di origine diretta, famigliare o per scelta di grandi artisti…per NOI grandi artisti come Bargoni e Molinari…..su tutti Luigi Illica.
Anche in passato vi sono state iniziative molto importanti: ricordate il laboratorio d’incisione del prof. Brighenti?

VI RICORDATE, ALMENO I CINEFILI LO RICORDANO, IL FILM ” VIA MARGUTTA” ?
Un film anni 60 di Camerini che consacrò, a livello internazionale, questa via di Roma nel quartiere Campo Marzio come la via dei pittori, degli artisti, degli scrittori, di registi (vi abitava Fellini).
Alle pendici del colle Pincio, ancora luogo di gallerie d’arte e di ristoranti alla moda (dove una tempo vi erano stalle e botteghe artigiane).

NELLA PROSSIMA STAGIONE TURISTICA CASTELLO SI TRASFORMERA’ IN UNA GRANDE VIA MARGUTTA!
Artisti apriranno le loro “botteghe” temporanee nel cuore del paese e li vedremo direttamente all’opera…Beautiful…very nice!

In bocca al lupo agli organizzatori!
E la ricettività? Amministratori arquatesi ….ci state pensando?

(ripreso dal blog: valdarda comunitas blog)