FALLIMENTO TURISTICO (2)

( ..il precedente articolo, scritto per la federazione dei blog valtolla, è comparso il 26 gennaio..)

Evitare di depauperare tutto!..Evitare il rischio di buttare, come si usa dire,  l’acqua sporca con il bambino!
Il rischio c’è tutto e gli amministratori arquatesi sanno bene che una simile eventualità sarebbe disastrosa per la comunità locale e per Piacenza…una sciagura!

Analizziamo, brevemente,  i dati che sono pubblicati sui quotidiani.

collagiata: particolare (clicca sulla foto per ingrandire)

Nel 2009 si sarebbero registrati 25.000 ingressi nei musei locali che, ci dicono, corrisponderebbero a circa 150.000/180.000 visitatori ( arrotondamenti nostri).
Se ipotizzassimo che ogni visitatore ” spendesse” circa 10 € avremmo una  spesa di 1,5/1,8 milioni di € oltre agli ingressi nei musei.
Ma nel 2007 i visitatori stimati, con lo stesso metodo,  sarebbero stati oltre 300.000 con una spesa, di conseguenza, stimabile in 3 milioni di €.

Già nel 2006 i dati erano in forte crescita (circa 250.000 visitatori).
Poi la parentesi del 2008 ( il commissario in Comune) e finalmente un anno di quasi normalità nel 2009.

Normalità ma con dati in forte regresso!…Si son persi per strada quasi la metà dei visitatori e metà degli incassi.
Come hanno reagito gli amministratori locali: con ottimismo!…Meglio così.
Certamente la strada è in salita, ma si possono creare nuove basi per ” risalire la china”.
Coinvolgere le associazioni (ma non farsi prendere la mano! ) è un buon inizio!….Tanto possono le associazioni, tanto può il comune.
Intanto che si lavora per la prossima stagione, si getti uno sguardo oltre i confini…confini non solo geografici!….confini nel senso di altri orizzonti.
Gli errori del passato sono costati cari al Comune ( ma il rischio reale …..patrimoniale non ci sembra esista e dunque avanti con coraggio!) e commetterne altri sarebbe imperdonabile.
Si pensi che ( diecimila avanti o indietro ) chi lavora a Castello ha beneficiato, nel 2006/2007,  di un ” prodotto” che ha fatto incassare ben 2,5/3 milioni di € all’anno mentre nel 2009 solo la metà.
Non stiamo parlando di briciole!…..Fare sistema locale…battersi…

(2- continua)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...