Il cantamaggio di Angela da Vitalta (Vernasca)…

La nostra amica Angela ha pubblicato nei giorni scorsi alcune belle immagini del cantamaggio che ha animato Vernasca dalla sera del 30 aprile alla mattinata dello stesso primo maggio.

Evento tradizionale vernaschino che si effettua da tantissimi anni e che riprende la tradizione popolare molto in voga in tutta la valdarda fino alla fine degli anni ’60 e  poi andato in progressivo disuso…..ma non a Vernasca dove la tradizione è grande anche tra i giovani.

Questo è bellissimo! Le nostre tradizioni più vere, quelle che ci riportano a conoscere la nostra storia “semplice”,  minore rivivono in queste manifestazioni di gioia collettiva.

Il cantamaggio era un vero rituale popolare dei tempi che furono e l’occasione per festeggiare la primavera e  la festa del lavoro anche quando non si poteva (era vietato).

L’occasione per cantare una serenata camuffata alla figlia della “razdora”, per invitarla a ballare una mazurca, una polka, un valzer antico… e per approfittare della questua di uova e vino per gustarsi una prelibata frittata….

Era bene augurante accogliere i questuanti canterini che scacciavano la “volpe ” che razziava i pollai…che chiedevano un uovo come segno di riconoscenza e solo per farne approfittare tutta la compagnia dei canterini, non per il privato, non per la fazione ma per la collettività che poteva festeggiare…..

Brave le ragazze e i ragazzi di Vernasca! Bravi i suonatori….nostri amici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...