Più camion a Castell’arquato?….Forse.

Apprendiamo da LIBERTA’ che i camion che transitano ogni giorno sotto la Rocca viscontea non sono 1000 ( in tempi non sospetti qualcuno si era spinto a dire che forse erano 800….) bensì 1200!
Una quantità enorme! Insopportabile per un tratto di strada così modesto che attraversa il capoluogo e la frazione di San Lorenzo.

Soluzione: una rotonda o due, qualche limitatore della velocità ( telecamere e multatori vari….che non riducono di certo il traffico pesante!) e poco più.
Se è solo l’ inizio può anche andar bene……ma se è tutto qua allora non ci resta che piangere.
DI ALTRI PROPOSITI, VERAMENTE EFFICACI PER ELIMINARE QUASI DEL TUTTO QUESTA GRAVE PIAGA, NON SE NE PARLA PIU’..?
Niente circonvallazioni, tunnel, sottopassi o cose simili? Son già finiti nel nulla tutti i progetti per definire la tragica questione del traffico arquatese?…. Tutti d’ accordo maggioranza e opposizione?
Erano progetti “utopia” ? Erano fumus elettorale?..Ma se proprio di “utopia ” (leggi sogni!) dobbiamo parlare allora perché non volare alto?
COSA SIGNIFICA VOLARE ALTO? …. OFFRIRE UNA POSSIBILITA’ DI DELOCALIZZAZIONE ALLE GRANDI INDUSTRIE CHE GENERANO TANTO TRAFFICO!
Tornando, se si può, con i piedi per terra ……ci si chiede: ma allora……non è che ci dobbiamo aspettare anche la concessione di nuove attività produttive in alta Val d’Arda grazie alle ” migliorie stradali ” di cui si è parlato?
Ci dobbiamo aspettare anche un bel cartello che ci dica ” questa strada, questa rotonda…..questa bla ..bla.. bla è stata realizzata con il contributo della tal industria …….? Ci dobbiamo aspettare quello che si è già visto per la meravigliosa tangenziale di lugagnano ….che piace tanto a tutti, che è tanto sicura, che ha ridotto l’ impatto ambientale (?)… e che è segnalata come realizzata grazie al contributo di….?
Noi siamo ancora fiduciosi ma aspettiamo di sapere cosa ne pensa il nuovo assessore all’ ambiente che sostituirà il povero dimissionario Allegri. Aspettiamo il parere della piacentina assessora regionale all’ ambiente! E i partiti della valdarda…zitti!!!
Pensar male si fa sempre in tempo ma …..non é che aumenteranno le attività “pesanti” nella zona industriale che tutti ben conosciamo? Non è che quello di castello è solo un contentino per farci ” digerire” qualcosa di ben più grande….?
Speriamo di sbagliarci ma avevamo sentito dire che “forse” si voleva riattivare qualche mega…“stramega” cava in valdarda…non ne sanno niente gli amministratori della valdarda?

Se son solamente voci …. Non ci si faccia caso! Ma se così non fosse non sarebbe il caso di informare i cittadini?…..

Noi pensiamo che gli amministratori arquatesi siano sinceramente preoccupati per la situazione e il resto….??
Per finire vi mostriamo l’ unico traffico pesante che ci piace per la Valtolla/ valdarda.

Un commento

  1. Il dato fondamentale ed allucinante è che si sia concesso di costruire insediamenti industriali così pesanti all’interno di una valle a 25 Km dal primo ingresso autostradale, non solo, nel corso degl’anni si è consentito un ampliamento di quei mostri devastanti presenti in val d’arda fino a poco prima della diga di Mignano.
    La colpevolezza dei nostri amministratori è chiara e sarebbe interessante appurare anche eventuali collusioni che hanno consentito tutto ciò.
    La soluzione non è cementificare ulteriormente per “nascondere sotto il tappeto” l’allucinante traffico pesante esistente ma prima di tutto bloccare l’ulteriore l’espansione degli insediamenti esistenti ed iniziare un percorso di riqualificazione del territorio e degli insediamenti industriali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...