Valtolla: vietato ballare, cantare, far feste …

clicca per ingrandire

C’era un tempo che i contadini non potevano ballare e, probabilmente,  neppure cantare ma…

Proprio le proibizioni degli ottusi regnanti del “ducato” che nulla avevano ancora dato alle popolazioni del contado e delle nostre miserande campagne finì con il favorire musiche, balli e canti eccellenti.

L’Emilia,  dalla Valdarda [dalla Val di Tolla come si denominava all’epoca la media e alta valdarda] a Bologna era un grogiuolo di ottimi musicisti che ci hanno  lasciato  musiche e balli popolari unici.

La piva emiliana suonava nonostante i divieti; nelle osterie si cantavano le canzoni d’amore per le ragazze del paese e nella zona il piffero impazzava.

Per prevenire disordini causati dagli eccessi del vino, per salvaguardare le pubblica moralità era vietato nelle fiere, nelle aje, delle osterie…..

Così mentre nel chiuso dei loro palazzi lor signori ballavano e “fornicavano” al popolo neppure era concesso ballare….ma i giovani se ne fregarono….

Nelle vicina area di crinale detta, musicalmente e non solo, delle quattro province [Genova, Alessandria, Pavia, Piacenza] sono stati prodotti balli ancor oggi unici e inimitabili da  vere leggende musicali eccezionalmente riprese da giovani e talentuosi musicisti che danno vita all’appennino folk festival e a tante iniziative locali.

Finita l’epoca ducale rimasero, nei paesi, le proibizioni dei preti che non vedevano di buon occhio il ballo……e allora, per non far dispiacere al curato,  ci si dava appuntamento all’ombra pomeridiana di una grande quercia appartata … che c’era in ogni paese e….. via con canti e balli.

Succedeva poco, talvolta, solo talvolta ma succedeva!

“fiorellin del prato, messagger d’amore, bacia la bocca che non ho mai baciato.  Fiorellin del prato non mi dir di no…..”*

Nonostante i problemi, l’esistenza frugale e spesso misera delle famiglie non è mai stato facile, in ogni epoca,  ” domare ” la vitalità dei giovani…le loro aspirazioni, la loro voglia di “svago” dopo intere settimane di duro lavoro nei campi, nei boschi oppure nelle miniere …..emigranti, miserabili emigranti, dignitosi emigranti.

Oggi queste tradizioni, pur lentamente, stanno riaffiorando e possiamo finalmente risentire e praticare [ballare, ascoltare, cantare…]  con maggiore serenità una scottish, una bourrée, una mazurka, una furlana emiliana, un’alessandrina….una piana…..

*[la canzone è stata ripresa da “la sagra dei sarè”]

Per viam/on the road….verso la valtolla francigena…(un grande evento!)

panorama valtolla sera aprile 2011

Nella valdarda/valtolla è previsto un grande appuntamento…….

La presentazione ci sarà mercoledì sera, 1° giugno,  alle 21 presso l’abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba (Alseno).

L’iniziativa sarà denominata …….

”  PER VIAM / On the Road ” 

La tre giorni in viaggio a piedi sulla via Francigena piacentina inizierà Giovedì 2 Giugno da Chiaravalle e raggiungerà Monastero di Morfasso Sabato 4 Giugno.

In questo modo si ripercorrerà  una parte del percorso francigeno alternativo  a quello che,  da Fiorenzuola,  raggiungeva  il passo della Cisa e proseguiva verso Roma….

Questo presentato, durante l’iniziativa, era invece  l’antico percorso alternativo che saliva verso il Passo del Pelizzone ( e poi proseguiva verso la Lunigiana..)  passando per Castell’ Arquato, Lugagnano val d’arda e faceva tappa all’antico complesso abbaziale di Val di Tolla a Monastero .

Alla fine di ogni giornata sono previsti incontri con studiosi articolati da momenti musicali.

Continua a leggere “Per viam/on the road….verso la valtolla francigena…(un grande evento!)”

Abbiam finito di ballare… ora si fa festa!

clicca per ingrandire

Venerdì scorso 5 febbraio, nel palazzo comunale di Lugagnano val d’arda, alle 21 si è conclusa la prima parte del corso di danza popolare tenuto dal maestro GIPI dei Malvisi e organizzato dal Comune, dall’assessora Valeria Tedaldi.

Gran finale allietato dalla presenza degli ottimi musicisti guidati dal maestro Lino Mognaschi della “compagnia del Lorno ” scuola di musica, danza e laboratorio di liuteria di Colorno che con Ghironde, piffero, piva emiliana e organetto diatonico  ci hanno trascinati in Scottische, Bourèe e mazurca francese, intervallandole con spiegazioni sugli strumenti musicali utilizzati e sulle tradizioni musicali locali.

Molti di noi ignoravano [ o quasi ]  che queste musiche antiche [ medioevo-inizio del 1900] fossero  diffusissime anche dalle nostre parti.

I nostri avi ascoltavano, fino a circa 100 anni fa, mazurche, polke, scottische, bourèe, gighe e ballavano accompagnati da Ghironde, pive, pifferi, organetti e…. Continua a leggere “Abbiam finito di ballare… ora si fa festa!”

Linea verde ci promuove…da Vigoleno (provincia di Piacenza)

 

vigoleno...archivio valtolla (clicca per ingrandire)

Stamattina alle 10 su Rai uno la trasmissione “linea verde orizzonti” ha promosso, a livello nazionale, Vigoleno in comune di Vernasca.

Il bellissimo borgo medioevale piacentino  è stato visitato dalla troupe condotta dallo chef  Vissani che in mezzora [ tempi televisivi] ha dovuto concentrare tutto quello che si poteva dire .

Una breve videata sulla bellezza del borgo ha fatto da introduzione alla trasmissione che si è concentrata sull’eno-gastronomia locale,   sulle preparazioni della sig.a Elsa del Ristorante- Taverna “Al Castello” [ Tel- Fax.0523/895146 ] che ci ha mostrato la fattura dei Pisarei e Fasö, della torta fritta e della torta di patate [ qui sono state citate, come ingrediente base, le patate di Vezzolacca….che è una delle altre frazioni del comune di Vernasca, in valtolla].

E’ stato ben evidenziato che qui si produce il vin santo DOC di Vigoleno, per produrre il quale si raccolgono le uve in Settembre e si pigiano nella settimana santa di Natale e …… Continua a leggere “Linea verde ci promuove…da Vigoleno (provincia di Piacenza)”

Dalla Valtolla a Parigi per cantare, ballare e riabbracciarsi!

la delegazione della valtolla (clicca per ingrandire)

Sabina Terzoni del quotidiano ” la cronaca” attenta a questi fenomeni non ci ha fatto mancare sabato 27 un anteprima della “spedizione ” in Francia a Parigi dei nostri valligiani [vedi foto a colori].

Si sono ritrovati giovedì sera a Vezzolacca per prepararsi alla spedizione, per affinare il loro canto e poi venerdì mattina di buon ora sono partiti per Parigi [esattamente per Nogent sur Marne- zona bellissima e molto turistica nella foret de Vincennes ]….i ragazzi della valtolla, di quella classica che comprende tutti quei paesini piccoli piccoli da Vezzolacca a Casali…..insieme agli amici di Vernasca, Lugagnano, Morfasso e… Continua a leggere “Dalla Valtolla a Parigi per cantare, ballare e riabbracciarsi!”

Giovani energie in valtolla-valdarda: buona l’idea….

 

giovani energie (clicca per ingrandire); valtolla keynote

 

 

La musica c’entra, i giovani pure…ma non solo….

Qualche decina di mesi fa Governo e Associazione dei Comuni (anci) stilarono un protocollo d’intesa che [tra l’altro] prevedeva una serie di misure finanziarie a favore di progetti che riguardavano ” le nuove generazioni ” …

Non entriamo nel dettaglio dei bandi emessi ma registriamo con soddisfazione che alcuni comuni piacentini [tra i quali tutti quelli della valtolla da Castell’ Arquato e Vernasca a Morfasso e Lugagnano …..] si sono aggiudicati un finanziamento di 100.000 €.

Bravi gli amministratori a crederci e ad incaricare dei progettisti all’altezza!

Quando i comuni sanno mettere in moto la progettualità i risultati arrivano…..quasi sempre!….. Continua a leggere “Giovani energie in valtolla-valdarda: buona l’idea….”

Vigoleno: un Settembre brioso per il bel borgo medioevale

clicca per ingrandire (valtolla keynote)

Il Settembre di Vigoleno ha in serbo molte sorprese! Non che il resto dell’estate sia stata fiacca ma…..

Si comincia nel primo week end, dal 3 al 5, con la “notte di folli” Manifestazione di musica popolare e folk.

Apppuntamento venerdì 3 settembre, alle 21, 30, per la cena nel borgo dedicata al vin santo di Vigoleno, con intermezzo musicale che propone il repertorio dell’Appennino occidentale;

Sabato 4 settembre, alle 21, 30, “La notte dei folli”, notte di musica e danze tradizionali con uno dei più celebri musicisti europei, il giornalista bretone Patrick Bouffard, e il suo gruppo musicale. Partecipano……. Continua a leggere “Vigoleno: un Settembre brioso per il bel borgo medioevale”

Appennino folk festival 2010

L’importante rassegna di musica popolare delle quattro province 2010 si svolge dal 27 giugno al 30 ottobre  2010 con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, la provincia di Piacenza, la fondazione e la camera di commercio.

Non mancheranno le tappe nella valtolla, nella nostra valtolla/alta valdarda.

Si comincia con l’8 Agosto a Morfasso alle 21,30 con il coro delle voci di confine.

Si perchè fino all’unità d’Italia il crinale divideva lo stato di Parma e Piacenza da  Alessandria, da Pavia e da Genovae così è cresciuta una cultura “di confine”, uno scambio culturale spontaneo con canzoni, musiche, ballate che sono state sapientemente recuperate da grandi interpreti tra i quali non possiamo dimenticare Maddalena Scagnelli, Franco Guglielmetti e ” Bani”, per noi, i più grandi…i continuatori della tradizione, i “rilettori” intelligenti delle musiche antiche e popolari…..i componenti del gruppo “enerbia”

Abbiamo avuto modo di ascoltarli dal vivo e siamo restati semplicemente a bocca aperta!…LI potrette ascoltare a Pradovera (farini) il 7 Agosto alle 21,30.

Tornando alla valtolla…per nulla al mondo perdetevi l’appuntamento di Morfasso e le tre serate a Vigoleno il 3,4 e 5 Settembre sempre alle 21,30 dove si esibiranno gli “occitani, i bretoni e tanti italiani delle 4 province e del sud….

Queste sono le manifestazioni-eventi che sentiamo nostre.

CHE SPETTACOLO! …Enerbia a Vigoleno.

Nella chiesa antica di Vigoleno domenica 27 dicembre 2009 nel pomeriggio alle 17 circa si è tenuto, nell’ ambito delle manifestazioni natalizie promosse dal comune di Vernasca, il concerto del gruppo folk piacentino ( …ma potremmo dire internazionale) ENERBIA.

Magistralmente diretti da Maddalena Scagnelli si sono esibiti in un concerto di circa un ora di fronte ad una chiesa gremita e attenta.

fai clic sulla foto per ingrandire

Franco Guglielmetti e soci hanno raccolto ” la gente ” dalla piazza al suono di fisarmonica, piffero e cornamusa e li hanno accompagnati, lungo le vie del borgo, in chiesa dove li attendeva il resto della band.

La voce solista di Maddalena era semplicemente fantastica ed è riuscita a creare quella ” magia ” che ci aspettavamo!

Che dire dei suonatori che l’accompagnavano? Una vera ” sessione internazionale “, una vera sorpresa …. siamo rimasti incantati dalla loro bravura e dalla capacità di creare emozioni.

Oggi, in pratica, hanno eseguito solo canzoni dedicate al tema natalizio  che non risultano mai registrate su CD….delle vere novità!

L’ambientazione era delle più riuscite…in quel meraviglioso borgo medioevale, nella sua chiesa …..con quelle atmosfere……con quella passione!

Vigoleno con il suo mercatino natalizio, con l’intrattenimento per i bambini e la famiglie, con la degustazione del suo famoso vin santo e con gli Enerbia ha vissuto una giornata all’altezza della sua bellezza!

———————————————————–

Se qualcuno vorrà ascoltare  l’ ultimo CD degli Enerbiala rosa e la viola ” si renderà conto di quale livello artistico stiamo parlando!

….l’è rivà la Santa Croce…….L’è fiori la viola …..l’erba l’è tornata…….(canto tradizionale)

ENERBIA e ” collaboratori ” a Vigoleno

FILM SULLA VALTOLLA

Da oggi sulla pagina del blog ” foto e film” potete visionare anche il breve video …salviamo la valtolla…..da you tube.

Si tratta di un beve filmato sulla media valdarda girato in primavera e montato da colombaia movie con musiche country live della migliore tradizione popolare locale ( il fisarmonicista principale è uno dei componenti del gruppo “enerbia”).

Ovviamente, secondo la politica commerciale di you tube, ad ogni video ne sono correlati altri che, spesso, non hanno nulla a che fare con il video che ci interessa …..ma è così!

In ogni caso salviamo la valtolla è solo l’esempio di quanto il mezzo “web” sia potente per diffondere idee, immagini, opinioni…

Nel canale di you tube “efoser ” vi sono anche altri filmati sulla valtolla che  proporremo in seguito…..

monti della valtolla

NATALE IN VALTOLLA: rettifica

Dal Comune di Vernasca abbiamo ricevuto  e pubblichiamo una rettifica sul programma che avevamo annunciato in un nostro post del 24 novembre.

il comune scrive nei commenti:…….

Cambio programma

Enerbia solo a Vigoleno. A Vernasca il Coro Montegiogo.
Abbiamo cambiato la locandina.
Grazie per il promo.

nostro ulteriore commento: le iniziative sono veramente notevoli e meritano tanto successo…eventi musicali, per noi, unici.

Per chi non li avesse mai sentiti: ENERBIA….musica popolare dell’ appennino (visitate il loro canale su you tube) di alto livello….fantastici!

Coro Montegiogo: nel suo genere uno dei migliori…un’eccellenza della valtolla.

in bocca al lupo al comune di Vernasca…agli organizzatori…ai volontari che contribuiranno alle manifestazioni.


VIDEO E MUSICA PER LA VALTOLLA

Il web è pieno di musica e video.

Non abbiate la pretesa di vedere degli impeccabili filmati…di solito sono amatoriali…girati con pochissimi mezzi tecnici: una telecamerina, un microfono, un personal con un semplice programma di editing..; ciò che importa sono le idee, la cronaca, la documentazione…..

Quasi sempre i commenti sono scarni…ma la colona sonora invece …è sempre ben curata…diciamo uno dei pezzi forti.

YOU TUBE ne contiene migliaia …..di tutti i tipi e per tutti i gusti…e allora poteva mancare la valtolla?

Poteva mancare una qualche videata locale….? Naturalmente no!

Poteva You tube  non documentare le bellezze della zona, di Castell’ Arquato, di Veleia, dei nostri monti, dei monti della nostra provincia, dei canti da osteria…

potete trovare tutto!

Provate ad inserire nel banner di ricerca di google ” you tube valtolla ”  se volete vedervi …….oppure ” you tube enerbia ” se amate le musiche popolari delle nostre vallate…..

buon viaggio amanti della valtolla

figuranti del presepe vivente di vezzolacca
figuranti del presepe vivente di vezzolacca

!!