L’anello del merluzzo, una divertente escursione …

2017-11-18-anello della polenta -1IMG_5993_HDRL’ANELLO DEL MERLUZZO, UNA DIVERTENTE ESCURSIONE (di Sergio Efosi)

Tra la Valdarda morfassina, la Valchero sommitale e la Valnure bettolese c’è una delle “piccole” vallate più spettacolari dell’Appennino piacentino; piccola valle che sembra un canyon frutto dell’erosione dei monti che la circondano avvenuta nel corso delle ere geologiche milionarie. Continua a leggere “L’anello del merluzzo, una divertente escursione …”

La piccola bella montagna della Valdarda

gli ultimi tre gradini della Rupe dei gradini-1
i “gradini” dei Liguri sulla Rocca dei Casali

LA PICCOLA BELLA MONTAGNA DELLA VALDARDA (di Sergio Efosi)
Una delle piccole montagne più belle della provincia di Piacenza e dell’Appennino nord occidentale è la Rocca dei Casali; piccola montagna che si affaccia sulle acque del torrente Arda, nell’angolo più orientale di Piacenza, nel comune di Morfasso, sul confine con Parma. Continua a leggere “La piccola bella montagna della Valdarda”

Walking in Morfasso, between amazing nature and history …

2017-10-28-morfasso la penna-1IMG_5472-ModificaWALKING IN MORFASSO, BETWEEN AMAZING NATURE AND HISTORY… (di Sergio e Giulio Efosi*)

Walking in Morfasso, between amazing nature and history

 woods, streams of water, long paths, ancient trees, stone houses, old fortresses, pastures, steep climbs are some of the main features of Val d’Arda in the territory of Morfasso.

2017-10-28-morfasso la penna-2IMG_5394An ideal pristine place for those who like sightseeing far from the polluted air of the big cities.

 When arriving in Mignano along the track that passes through the dam after some bends you reach the uphill to Morfasso whose nature is so astonishing that resemble an impressionist piece of art.

This is the first impression of Morfasso, a town in the mountains with a small and peaceful residential community, a vast territory surrounded by a large number of small ancient villages made up of stone houses.
A territory that includes a large chain of some of the most beautiful Apennine Mountains of the entire province of Piacenza like Carameto, Groppo di Gora, Castellaccio, Menegosa, Santa Franca, Mount Moria (famous for it Cross of signs at the Morfassina and Guttarello), the Pelizzone’s pass (which connects Morfasso with Bardi) and the vast plateau of Mount Lama.



2017-10-28-morfasso la penna 1-1IMG_5463_HDRMountains, apennine ridges and mountain pass are linked by an extensive well marked trails suitable for any type of excursion, like a simple walk or something more challenging.
These mountains also have peculiar geological features ranging from the “Ofiolite” of Mt. Menegosa to the “Diaspro” of Mt. Lama, where the great streams of Lubiana and Arda begin.
 

Also something very interesting is the local fauna.

2017-06-04-sentieri morfasso-1IMG_4216-ModificaIt is possible to see the famous Poiana flying in the skies and other small birds of prey. Occasionally the rest of the wildlife is spotted by locals.

The land of Morfasso is known for being a “land border”, a small province corner where once Brigands e Rebels sought for refuge and a stronghold against invaders of all ages.

Here it is the less known Appenine! Here it is Morfasso with it’s efficient minimal services: pharmacies, the bank, the post office, the small groceries, the restaurants, the taverns, the newsstand, the Green Cross and the Civil Protection.

Here it is the place where the famous Benedictine Abbey of Tolla is located, rose around the VII century (a contemporary of Bobbio’s San Colombano), during the dark ages when the wilderness ruled the valley.

That rediscovered abbey, emerged from the depths of earth, recalled people and founded countries and villages between Castell’Arquato and Morfasso.

It was the most epic achievement of Valdarda’s history.

You know… walking in Morfasso in it’s vast territory is like walking between the uncontaminated beauty and history.

Italian translation

*la traduzione inglese è di Giulio Efosi che si scusa per eventuali errori.

2017-07-10-lavanda a morfasso-10DM4B0826-Modifica2017-05-24-morfasso sera 1 -1DM4B6316

2017-04-14-genzianella-1DM4B4546

2017-10-28-morfasso la penna-1IMG_5403

In alta Val d’Arda alla ricerca di un vecchio sentiero, senza dimenticar l’osteria …

2017-02-21-santa-franca-no-1img_2986
Appena giunti   a Santa Franca…

Siamo partiti* alle 8 del mattino per andare a ritrovare una strada, ovvero a ri-definire un sentiero escursionistico, che in altre epoche permetteva a migliaia di pellegrini (…e non è una esagerazione!) di recarsi, in stragrande maggioranza a piedi,  sul monte Lana (il Lama è un altro monte locale) per rendere omaggio a Santa Franca, la più venerata  in Valdarda e non solo… Continua a leggere “In alta Val d’Arda alla ricerca di un vecchio sentiero, senza dimenticar l’osteria …”

Sentieri e cavalli a motore sui nostri monti…

marco del lestdi Marco del lest

DI CHI SONO I SENTIERI?

Ci siamo mai chiesti di chi sono i sentieri che percorriamo nel corso di un escursione in montagna o durante una ricerca di funghi o semplicemente per sgranchirci le gambe?
Non mi riferisco alla proprietà del fondo su cui insiste il sentiero ed a tutta la normativa in merito, ma la domanda che mi pongo è: chi è l’utente a cui è destinato il sentiero? perché esiste quel determinato sentiero e perché qualcuno lo ha tracciato per primo? Continua a leggere “Sentieri e cavalli a motore sui nostri monti…”

Valdarda/valtolla ( i percorsi di Ovidio )

antica chiesa della valtolla (clicca per ingrandire)

L’amico Ovidio ci ha inviato un secondo  percorso in valdarda che vi proponiamo …

Vorremmo poterne ricevere tanti altri …chissà….

Il primo percorso lo abbiamo pubblicato lo scorso 19 Maggio  su questo blog….

Questa volta lo abbiamo pubblicato sul blog “piacenzaoggi tourist”  e il percorso lo trovate cliccando sul sottostante URL…

Mignano, Monte, Favale …diga ( i percorsi di Ovidio ).

—————————————————————————————————————————————————————

GRAZIE OVIDIO!

Anche i prossimi saranno pubblicati sul blog “piacenzaoggi tourist”  e ripresi da ” valtolla’s blog”.

I due blog complessivamente ricevono oltre  1000 visite settimanali…..anche grazie alle persone come te!

—————————————————————————————————————————————————————

Lago di Mignano circum-camminabile? Si ma……( ispirato dal commento di Ovidio)

vista sul sentiero che corre lungo la riva sinistra (di fronte alla provinciale); clicca per ingrandire

Ci scrive l’amico Ovidio….

Qualcuno di Voi ancora non conosce il sentiero che circumnaviga il Lago di Mignano ?

Vale veramente la pena di provarlo.
Lasciando la macchina nei pressi della diga, si scende all’abitato di Mignano.
Volendo si può dare un’occhiata all’antico oratorio di San Genesio. Si comincia poi a salire in mezzo alle case di Mignano, si passa sopra il lato ovest della diga e si segue più o meno distante dalla riva il lago sul sentiero attrezzato, provvisto di tavoli per eventuale pic-nic. Si comincia quindi a intravedere magnifici scorci sul lago e si prosegue fuori dal mondo fino alla strada asfaltata che conduce a Gazzola e Monastero.
Si prende inece a sinistra per Case Bonini e si raggiunge la Diga seguendo la strada asfaltata Lugagnano-Morfasso.
tempo di percorrenza 1,5 ore dalla Diga a Case Bonini sul sentiero Ovest e circa 45 minuti da Case Bonini alla Diga sulla strada asfaltata.
Veramente bello !
Da segnalare solo la mancanza di cartelli o segnali, che non farebbero male.
Percorso fatto il 17 Maggio 2011.

———————————————–commento del blog————————————————-

Grazie Ovidio!

Un semplice racconto ben fatto,  che vorremmo ricevere da chiunque abbia qualcosa da dire sulla nostra valtolla/valdarda.

Continua a leggere “Lago di Mignano circum-camminabile? Si ma……( ispirato dal commento di Ovidio)”