SAN CULUMBAN…al riva cun….

San Culumban al riva cun la nev in man……San Colombano (23 Novembre)arriva con la neve in mano…..

Il Santo, proveniente  dall’Irlanda, è molto venerato nella Provincia e nella montagna ( da Coli a Vernasca, a Pianello, a Ziano, a Lusurasco, ad Ottone Soprano oltre che, naturalmente, a Bobbio).

Evangelizzatore, fondatore di monasteri, combattuto da alcuni sovrani del nord Europa del tempo, visse di preghiera, questue e  si stabili a Bobbio ( alta Valtrebbia), protetto dalla regina longobarda e dal papa, per fondarvi un ordine monastico o meglio una regola monastica che si componeva di precetti molto severi imponendo, agli adepti,  rifiuto dei beni terreni, obbedienza, silenzio, digiuno, buone azioni  e  penitenza.

I monaci dovevano esercitarsi ogni giorno anche nel campo culturale, leggere e copiare libri.

Chiaramente ebbe grande influenza anche sulle vicende locali e quindi ci piace ricordarlo.

Il proverbio, invece, è vecchio e l’origine incerta ma….. sicuramente azzeccato….il Santo arriva portando la prima neve.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...