Cosa serve un nuovo centro commerciale a Lugagnano? Qui ci sono già Supermercati di giusta misura e tanti ottimi [quasi tutti!] negozi alimentari e non….

Qui c’è già un grande centro commerciale: il grande mercato storico  del Venerdì!  Il mercato degli ambulanti con il suo “magnete” concentrato tra i banchi del mercato stesso e una galleria commerciale di primo livello rappresentata dal panettiere, dal cartolaio, dal barista, dal mobiliere, dal fiorista, dalla pizzeria, dalla farmacia, dal macellaio…..

Poi volete mettere: la vista naturale sul monte Giogo, la “nebbiolina” invernale, il gran caldo…si… il gran caldo d’Estate?

Ripensateci! Ci ripensino i partiti, il  PD, la Lega, il PDL, l’UDC  perché….è meglio!

E’ meglio socialmente, è meglio per l’economia locale, è meglio per il commercio locale….

Chi ci guadagnerebbe con un nuovo centro commerciale? I costruttori, chi vende la terra dove dovrebbe sorgere la “nuova cattedrale” e qualche impiantista…..ma tutto si esaurirebbe in pochi mesi e intanto “le saracinesche” sarebbero agonizzanti.

Lavoro? Ma dai non scherziamo……6-7 cassiere-commesse part time  in cambio della quasi sicura chiusura di tanti negozi? Per piacere ripensateci!

Al Comune servono entrate attraverso oneri di urbanizzazione e cose simili? D’accordo ma non si cerchino scorciatoie, facili prospettive ….

Cari amministratori  avete fatto bene a fermarvi per riflettere. Ora abbandonate definitivamente il progetto e concentratevi sulle tante e ottime cose che state cercando di portare avanti….

Annunci

Un pensiero riguardo “Amici di Lugagnano ….ripensateci!

  1. Vorrei aggiungere alcune considerazioni personali alle tue che condivido pienamente anche se non ho voglia di fare i complimenti a nessuno, anzi mi sono proprio rotto di sentire proposte oscene.
    Sono anni che si parla della montagna che si svuota perché non c’è lavoro, si organizzano incontri dove si spendono belle e inutili parole e alla fine basta il miraggio di mettere due soldi nelle casse comunali per rimangiarsi tutto.
    Ho letto il comunicato distribuito dai commercianti di Lugagnano qualche giorno fa e mi è sembrato pieno zeppo di cose sensate.
    In particolare la frase “soprattutto Il lavoro fatto da tanti piccoli negozianti che ha consentito di coltivare e mantenere vivo quel rapporto di fiducia e conoscenza reciproca che rappresenta il vero valore di una piccola comunità”.
    Vogliamo parlare dell’aspetto sociale?
    Fare la spesa, incontrarsi, parlare, fermarsi e prendere un caffè e socializzare, vivere…
    Sapete che differenza c’è tra un supermercato e tante piccole realtà commerciali?
    Senza parlare di qualità, professionalità etc. perché potrei scrivere per due giorni.
    Il negoziante vive il paese, ci abita, si costruisce la casa, ci cresce i figli, spende i suoi soldi negli altri negozi, investe sul posto, crea posti di lavoro, in poche parole contribuisce allo sviluppo economico della zona.
    La grande distribuzione arriva, guadagna e porta via per investire in altri posti dove farà la stessa cosa.
    Posti di lavoro?
    Qualche commessa o cassiera con dei contratti di lavoro penosi a fronte di intere famiglie pronte a lavorare e a sacrificarsi senza contare le ore per migliorare le loro aziende.
    Provate a fare un giro a Castell’Arquato, sopravvivono solo quei pochi negozi storici che sono riusciti negli anni buoni a comprare i locali dove svolgono le loro attività e ora non pagano più l’affitto, qualcuno lavora con i pochi turisti rimasti gli altri aprono e chiudono.
    Risultato?
    Un paese dormitorio pieno di pendolari.
    Volete questo? Complimenti siete sulla strada giusta.

    P.M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...