L’autunno dei colori in Valdarda tra monumenti, sentieri, boschi e buon cibo…

L’autunno dei colori in Valdarda tra monumenti, sentieri, boschi e buon cibo di Sergio Efosi.
La Valdarda, e l’Appennino in generale, sono il luogo ideale per trascorrere le mezze stagioni; e l’autunno è generalmente il tempo delle belle giornate, anche se non sempre soleggiate e sempre più fresche con il passar dei giorni. Continua a leggere “L’autunno dei colori in Valdarda tra monumenti, sentieri, boschi e buon cibo…”

I pettegolezzi del pergolato sulla Valtolla e le sue scoperte…

Sergio Efosi*

Sotto al pergolato di uva frambosa, protetti dalla sua ombra si chiacchiera, si gioca a carte, si sorseggia un bicchiere di rosso, si ozia e si “spettegola”; e lo fanno uomini e donne e gli uomini sono sempre i più accaniti.
Ma sotto al pergolato di un piccolo borgo della Valtolla oggi non non si è parlato di gossip o cose del genere e non si è giocato a carte. Continua a leggere “I pettegolezzi del pergolato sulla Valtolla e le sue scoperte…”

Quaderni della Valtolla a Vezzolacca

COPERT19master copiaSergio Efosi*. Vezzolacca in estate è teatro di importanti appuntamenti ricreativi e culturali.
È appena terminata una 41^ edizione record della festa della patata e già sono previste manifestazioni sportive, ricreative e culturali per il mese di settembre.
Tra pochi giorni, domenica 3 settembre, a Vezzolacca si effettueranno due manifestazioni: una podistica e, nel pomeriggio alle ore 16, la presentazione del 19° volume a colori dei “Quaderni della Valtolla”, rivista storico-culturale locale edita dal Circolo Culturale Valtolla.
Di quest’ultimo avvenimento vorrei brevemente parlarvi…

Continua a leggere “Quaderni della Valtolla a Vezzolacca”

La torta di patate, i satelliti, i telefonini e la vita in montagna …

IMG_6365 _Snapseed
archivio edizioni precedenti

Sergio Efosi*
Vezzolacca è un piccolo borgo di sasso, nel senso che gran parte delle sue case sono costruite con questo “povero” materiale naturale che si estraeva e utilizzava a km zero. Ora le case si fanno in laterizio ma ai tempi …
Il borgo è posto sul versante destro del torrente Arda, poco distante dallo sbarramento che forma il lago di Mignano, ora desolatamente quasi del tutto a secco.
Anche se siamo in epoca di satelliti, i telefonini e i servizi ADSL da queste parti non funzionano granché (nessuno dei noti gestori nazionali di telefonia fissa e mobile hanno investito un centesimo in montagna…e non sono gli unici).
Continua a leggere “La torta di patate, i satelliti, i telefonini e la vita in montagna …”

Blog, esperienza chiusa? Niente affatto!

Sergio Efosi*
Sinceramente dopo tanti anni la gestione del blog per un territorio limitato geograficamente mi sta un po’ stretto ma questo non significa che si tratti di esperienza chiusa.

In 10 anni in questo territorio non ho visto grandi cambiamenti positivi, anzi…

In pochi anni la popolazione è diminuita e, almeno per ora, mi sembra difficile invertire questo trend.

Un territorio, quello del comprensorio della Valdarda, che vive anni difficili, con ferite aperte, con poco lavoro, ma con una buona, piccola, vitivinicoltura, un buon patrimonio artistico e culturale pur senza un progetto di gestione complessivo; un progetto che parli all’intero territorio dalla “bassa” al monte. Un progetto che ho sentito accennare tante volte dalla politica, forse troppe,  ma che è sempre rimasto lettera morta. In cambio abbiamo il carbonext, una Fiorenzuola fiacca, una rete stradale che aggiustano solo quando transita la carovana del giro d’Italia o qualche manifestazione nazionale legata allo sport motoristico, troppe aziende in crisi, polveri fini e inquinanti vari a livelli record, frane numerose quanto i pochi abitanti montani e mai aggiustate e via di questo passo. La politica regionale, responsabile del gran caos della sanità e delle decisioni assurde sul carbonext, e spesso anche la politica  locale, in questi anni mi ha profondamente deluso…con poche e rare eccezioni.

Sarò ripetitivo: la politica attuale mi mette allergia, con buona pace dei pochi amministratori locali che conosco e che stimo; che lottano contro i mulini a vento della burocrazia, delle decisioni assurde della “grande politica” che concede solo briciole delle tasse che noi tutti paghiamo per far “bello e sicuro” anche il nostro territorio.

In Valdarda, come in tante parti d’Italia, c’è per fortuna un volontariato eccellente, a tutti i livelli, dalle emergenze alle proloco, dal tempo libero alla cultura che fa veramente tanto. Questa è una delle ricchezze migliori della valle! Preserviamola.

COSA PUBBLICHERÀ IL BLOG

È stato divertente, in questi ultimi anni, scoprire quanti dei miei articoli siano stati “ripresi”, a volte senza citarmi come autore… ma va bene lo stesso.

È sempre molto divertente seguire il  “famoso copia e incolla” che piace a tanti leoni della tastiera che, ovviamente, spacciano articoli e foto per farina del loro sacco…

Pubblicherò sempre più notizie relative all’escursionismo, all’eno-gastronomia, alla gente della valle, alle belle manifestazioni, storie locali romanzate e sempre tante foto …con i miei limiti, che son tanti.

Fino a quanto WordPress (editore del blog) mi permetterà di farlo gratuitamente.

Passate una buona estate, riposatevi, oziate leggendo, dipingendo, giocando;  girate la valle lentamente (o se preferite in bici o a cavallo) per osservare e godere delle nostre bellezze…

*blogger, fotoamatore e ricercatore della storia

Castione Marchesi, terre dell’antico Stato Pallavicino, terre della Vallongina…

2017-01-12-francigena-fiorenzuola-fidenza-1dm4b2639Di Sergio Efosi

PICCOLO PAESE, GRANDE STORIA*

Parlare di Castione Marchesi in un breve articolo del blog è cosa un po’ difficile. Si tratta di un piccolo paese della pianura tra Fiorenzuola d’Arda e Fidenza, con una grande storia…

Attraversato dalla tappa Francigena (ufficiale) tra le due cittadine citate, passando per Chiaravalle della Colomba, conserva importanti edifici storici. Continua a leggere “Castione Marchesi, terre dell’antico Stato Pallavicino, terre della Vallongina…”