VALTOLLA: I SINDACI PARLANO POCO DEL PATRIMONIO RURALE

Sembra quasi che le nostre amministrazioni intente a risolvere i problemi delle varie emergenze facciano fatica a ” montare ” su altri argomenti.

Per carità le emergenze sono vere e la delegazione che si appresta ad andare a Roma ci auguriamo ritorni con buone notizie.

La Regione Emilia ha ricevuto pochino ( assessore Bruschini) e la nostra provincia pochissimo!..Fatevi sentire…i dissesti che vediamo in questi giorni in certe aree italiane fanno paura.

inverno in valtolla (clicca sulla foto per ingrandire)

Intanto subito finanziamenti per aggiustare e poi per mantenere e prevenire….. ma, per favore, quello che è successo in certe aree del Paese non imitiamolo!..Ci riferiamo a certi paesi costruiti sulle frane che si stanno sgretolando ( e questo non ci fa gioire)……per questo che vogliamo parlare del patrimonio rurale…del suo recupero URGENTE.

La nostra zona ( tutti e tre i territori della valtolla: Lugagnano, Vernasca e Morfasso) è particolarmente ricca di patrimonio rurale antico e molto di questo è in uno stato di abbandono noto a tutti.

Noi con un sito federato, ” valtolla country house’s”, cerchiamo di mantenere alto il livello di ” desiderio” per una bella casa in campagna, in valtolla, una casa in sasso da ristrutturare……..ci tentiamo ma siamo quasi soli!

I comuni potrebbero iniziare con due azioni:

1) l’una rivolta al recupero, incentivandolo con tutti i…….mezzi a disposizione, favorendo incontri, mediazioni, sconti sui servizi comunali per un certo periodo, assistenza tecnica…..introducendo norme edilizie che non permettano abbattimenti incontrollati ( ..è crollata cosa potevamo fare !!), convincendo che il patrimonio o si recupera oppure si vende a chi è disposto a recuperarlo per abitarvi, perché l’edilizia crea lavoro, commercio e più gente è coinvolta meglio stan tutti;…..così si ricrea un circolo virtuoso come è successo in parte a Vezzolacca, Rocchetta, Rusteghini, Castelletto, Rustigazzo e in pochi altri luoghi della valle….

2) l’altra mettendo in piedi un cartello di vallata che ” promuova” con i semplici e poco costosi mezzi informatici la promozione del territorio ricco di tradizione rurale con vecchie case da ristrutturare, tanti esempi già attivati, favorendo modelli di intervento classici (recupero) e tematici ( ex fienili ed ex granai per case e loft…si loft…, case in legno, case clima, ecc…..dicendo che qui si può; ……sapete cosa costa alimentare un blog di questo tipo …..” una pipà ad tabac”!

La nostra è una delle valli più belle e noi la difenderemo con i denti!…Non permetteremo che passi inosservato nulla!….basta con la rassegnazione!…..Basta con il fare spallucce di tutto!……provateci a propinarci altiforni a biomasse, diavolerie che nascondono pattumiere ambulanti….provateci ma noi URLEREMO!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...