Le fabbriche del pane

clicca per ingrandire (valtolla keynote)

Se tornassimo all’inizio del 1900 ….ma nulla cambiò più di tanto fino alla fine degli anni ’40….registreremmo una valtolla con grande miseria e molta fame, con  famiglie  numerose [ rari i genitori che avessero meno di 5-6 figli, molti ne avevano 10-15 figli…] e con una mortalità infantile  tanto grande che solo i più forti sopravvivevano.

Pensate che nemmeno castagne e polenta erano sufficienti ….non ce n’era mai abbastanza per saziarsi.

Fino ai primi anni del ‘900  il pane era una cosa rara in generale [ quello bianco , quasi sconosciuto , spesso si riservava ai soli un malati e alle donne incinte….] ovvero era presente nelle sole ” buone famigle”.

Nei forni a legna [ in molti paesi erano rari anche quelli] non era raro cuocere  pane misto con farina di mais …..

Il forno a legna, con il fuoco,  era la fabbrica del pane; il forno era la fabbrica che con il mulino a pietra, che girava con la forza dell’acqua, permettevano di produrre l’alimento più desiderato, più amato.

Allora non c’erano sofisticati “gourmand” e le feste erano occasione per lasciarsi alle spalle [ per qualche giorno] nenù miseri e giornate di fame.

Erano in questi momenti di festa che le fabbriche del pane producevano a pieno ritmo: pane, torte, castagnacci, arrosti….e poi si tornava la solito tran tran con 15 castagne al giorno, qualche tozzo di pane misto, una fetta di polenta e, il venerdì, la saracca …..

Poi il merluzzo sottosale, altro companatico e…. il pane quotidiano fabbricato nei forni al legna una o due volte alla settimana…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...