LUGAGNANO VAL D’ARDA: LA TORRICELLA DI TRAVERSO!

Si sa, lo sanno tutti che quando un amministratore ” lascia” alcuni suoi progetti e realizzazioni  in corso saranno concluse da altri.

Questo vale per tutti!

Quando il giovane Sindaco di Lugagnano terminerà il suo/ suoi mandati qualcuno raccoglierà gli onori  dei suoi progetti “incompiuti”.

Forse qualcuno vorrebbe che, per una certa fase, vi fossero due Sindaci?…il vecchio che inaugura le sue realizzazioni e il nuovo che applaude e sta in disparte!

Forse qualcuno sogna che il nuovo, di fronte agli apprezzamenti, si schernisca e replichi ai cittadini ” non è merito mio….solamente del mio predecessore…”

Suvvia non scherziamo! Eppure il riconoscimento c’è stato!…Forse non sufficiente?

I meriti non si disconoscono a nessuno…ma neppure i demeriti!

A Lugagnano nessuno ha vinto le elezioni “per grazia ricevuta”!…E’ stato votato uno schieramento diverso da quello precedente che aveva esaurito la sua “spinta propulsiva”; ha vinto chi ha presentato un progetto giudicato migliore dai cittadini.

In democrazia è così che succede e occorre, ai vinti, ingoiare un bel “rospetto” senza fare drammi.

Ciò detto l’articolo/opinione dell’ ex sindaco di Lugagnano, relativa all’ inaugurazione della Torricella,  pubblicato da libertà il 22 aprile non c’è piaciuto…eppure, il politico, ci sta simpatico!

Le ironie o velate critiche (?) relative alle presunte “dimenticanze” nel discorso del nuovo giovane Sindaco ci sono sembrate  poco simpatiche! per Noi assolutamente fuori luogo. Si dice che certi concetti fossero espressi con molta pomposità ma non ci è sembrato così! Resta da dire che  detto da un politico non è un bel giudizio!

D’altronde questa è legittima opposizione!

Ma in valchiavenna tutto quello che anche in passato è stato fatto era perfetto?? Tutto quello che è stato fatto a Lugagnano è stato perfetto? ….A noi la valle piace molto ma sappiamo anche vedere le brutture! ……sappiamo vedere le brutture degli ultimi 30 anni!!

Nel contesto dell’articolo ci sono tanti appunti ma ironizzare sul delfino ” in calco” vigilato da matrone romane, sarà anche un bell’esercizio di ironia ma….

Il tono dell’articolo ( possiamo aver letto male?)  ” io so di più perché c’ero e voi no! Io so di più perché ho più esperienza” non ci è sembrato molto elegante, forse molto politico ma poco elegante!

Questione di gusti e…di libertà di pensiero!

Su una cosa invece, siamo d’accordo: occorre concentrarsi anche su Velleia che sicuramente potrà ( sicuramente non nella situazione attuale) essere il traino della zona…

Siamo comunque anche convinti  che Velleia e Torricella isolate dal contesto turistico comprensoriale non potranno portare ad un granché…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...