Turismo, poco importa se …

2017-02-21-santa-franca-1img_2984-modifica-2
un gruppo di volontari escursionisti che opera in valdarda 

Spiace constatare quanto i pensieri espressi nel 2012 sul turismo, a distanza di 5 anni, siano ancora attuali, quanto non siano stati fatti passo avanti significativi.

Restringendo il solo pensiero alla mia Valdarda rilevo quanto ancora si scontrino due visioni pubbliche di sviluppo socio-economico; visioni molto discordanti e lontane tra di loro. Continua a leggere “Turismo, poco importa se …”

Turismo e soldi spesi per nulla…

14082611904_b93c03f630_kIL FATTACCIO…

Pochi giorni fa un quotidiano online di Piacenza titolava così un articolo “Il sistema Piacenza va in soffitta, nessun investimento dopo Expo”.
In pratica la tanto decantata zolla di “Piazzetta Piacenza” a Expo 2015 rimarrà sul suolo milanese a titolo gratuito perché costa troppo recuperarla e perché, aggiungo io,  nessuno sa che farne. Continua a leggere “Turismo e soldi spesi per nulla…”

Vagando per gli Appennini tra Valdarda e dintorni…(2a.tappa)

2016-06-03-groppoducale e chiesa groppallo-2896
archivio fotografico (fine primavera 2016)

TRA SANTA FRANCA  E IL MONTE PIÙ BELLO.
Nella prima parte mi son dilungato con la trattoria de “La Dogana” di Groppoducale ma era solo un’indizio (e che indizio!)per non parlarvi della meravigliosa Vallavaiana, la valle opposta a quella dell’Arda, quella che il nostro sguardo perlustra per intero dalla cima del Menegosa(ra) o del Lama. Continua a leggere “Vagando per gli Appennini tra Valdarda e dintorni…(2a.tappa)”

Le novità turistiche nell’Unione dei Comuni dell’Alta Valdarda e altre notizie… 

2016-07-29-veleia morante-4652PROGETTI FINANZIATI PER UN TURISMO CULTURALE. SARANNO FRUIBILI I RESTI DELLA STORICA ABBAZIA DI TOLLA. NEL 2017 PARTE “VALTOLLA TRAIL” …
A legger l’articolo del 20 novembre 2016 sul quotidiano Libertà sono in dirittura d’arrivo dalla Regione un bel pò di soldi, 1,5 milioni di Euro per le infrastrutture turistiche dei 4 comuni componenti l’Unione dell’Alta Valdarda.  Continua a leggere “Le novità turistiche nell’Unione dei Comuni dell’Alta Valdarda e altre notizie… “

Turismo piacentino? Meglio affittarlo…

2016-07-carmina burana 1-4027_Fotor1TURISMO PIACENTINO: MEGLIO FARLO GESTIRE DA PARMA…

La strada è quella già vista per il 118, per le corriere urbane e del contado e per il “rudo”: la gestione del settore turistico verrá inserita nell’area larga con Parma e Reggio, una specie di super provincia turistica in attesa di farla diventare una “provincia” organica.  Continua a leggere “Turismo piacentino? Meglio affittarlo…”

Turismo piacentino: come va?

taverna-IMG_2254PRIMA UN PO’ DI NUMERI…

Leggendo l’ultimo report semestrale 2016 della Provincia di Piacenza sembrerebbe che il turismo nostrano sia in ripresa. Questa è senza dubbio una bella notizia.

  1. Arrivi da gennaio a giugno 2016:  113.156 (nello stesso periodo del 2015 erano stati 101.650).
  2. Presenze (in pratica i pernottamenti ) da gennaio a giugno 2016: 221.623 (nello stesso periodo del 2015 erano stati 193.384).
  3. La parte del leone la fa Piacenza con la sua zona limitrofa, poi ci sono la Valdarda e la  Valtidone.
  4. In forte recupero la Valtrebbia.

Continua a leggere “Turismo piacentino: come va?”

Prato Barbieri: la lumaca lentamente va…

2016-09-04-lumaca e ronchi S-1485_FotorDa un po’ di tempo a Prato Barbieri, ad oltre 900 metri nel crocevia tra Valchero, Valdarda e Valnure,  un piccolo pubblico esercizio, La Lumaca di Pratobarbieri,  allieta le soste di gironzoloni (io), escursionisti, motociclisti, ciclisti, turisti vari e anche lavoratori di passaggio.  Ieri, per esempio, prima domenica di settembre era organizzata una grigliata per mezzogiorno con musica di accompagno, rigorosamente live. Continua a leggere “Prato Barbieri: la lumaca lentamente va…”

Piacenza expo: nessun turista da queste parti!

Foto 15-07-12 19 39 38Nei giorni scorsi il quotidiano libertà pubblicava un lungo articolo di P.Soffientini dal titolo “Turismo solo andata per expo” dove venivano riportate le ammissioni di parziale fallimento  del progetto che prevedeva di portare un buon numero di turisti expo nella nostra provincia. Il referente del club di prodotto”terre francigene piacentine“, la speciale associazione di scopo fondata da confcommercio, coldiretti, confartigianato piacentini e altri soci  che gestisce i flussi da e per l’expo di Milano ammette che qualcosa non va. Continua a leggere “Piacenza expo: nessun turista da queste parti!”

Castell’Arquato: un anno insieme appassionatamente…*

Foto 15-07-12 19 39 38La stagione turistica è già a buon punto, l’expò è appena iniziata ma Castel’Arquato vi attende con le sue meraviglie e i sui eventi. Noi ci limitiamo a segnalarne alcuni che conosciamo ma il calendario aggiornato è sul sito internet Castell’Arquato.com  al quale si accede cliccando qui! Continua a leggere “Castell’Arquato: un anno insieme appassionatamente…*”

Turismo a km zero: senza andare tanto lontano…

IMG_1772Nelle nostre splendide colline e montagne, tra Vernasca, l’alta valle del Chiavenna e i suoi dintorni, San Michele di Morfasso …Groppallo ma anche Groppoducale e tanti altri bei posticini che non riusciamo a citare per questioni di spazio si possono trascorrere giornate (noi diciamo lunghi week end e anche una settimana) tra vero relax, camminate rilassanti e salutari, escursioni degne di questo nome, boschi e monti maestosi alloggiando presso i B&B che qui non mancano e sono veramente ottimi. Continua a leggere “Turismo a km zero: senza andare tanto lontano…”

Mignano 2014: tanta acqua, alborelle, cavedani, barbi e relax

lago di mignano-vista superiore
lago di mignano-vista mezzana del lago

Formato dal torrente Arda,  che poi attraversa tutta la provincia di Piacenza nascendo dagli Appennini tra Parma e Piacenza sul Monte Lama, il Lago di Mignano è un bacino artificiale costruito tra il 1919 e il 1934 con lo scopo di irrigare i campi a valle dell’invaso e di produrre energia idroelettrica . Continua a leggere “Mignano 2014: tanta acqua, alborelle, cavedani, barbi e relax”

Turismo a Piacenza e in Valdarda: qualcosa di nuovo?

castell'arquato vista sul centro storico
castell’arquato vista sul centro storico, sulla via dei monasteri regi

Andando a ritroso nel tempo abbiamo rivisto uno studio della nostra Provincia del 2009 sul fenomeno turistico locale. Da tale interessante documento abbiamo estrapolato alcuni dati, che potrebbero essere attuali,  simulando una specie di dialogo tra noi e il  “relatore della Provincia”

Domanda (ispirata dal contenuto della pag.22 della relazione):  chi sono i turisti che frequentano Piacenza e Provincia? Continua a leggere “Turismo a Piacenza e in Valdarda: qualcosa di nuovo?”

Turismo nella provincia di Piacenza: consapevoli?

il parco provinciale, vecchia cartolina..clic per ingrandire
il parco provinciale, vecchia cartolina..clic per ingrandire

Pochi giorni fa è stato firmato un protocollo tra 24 comuni piacentini*, le associazioni di categoria dei commercianti, industriali e degli agricoltori, la Diocesi e la Provincia di Piacenza che si pone l’obiettivo di valorizzare il nostro patrimonio storico-culturale e gastronomico al fine di incrementare il turismo valorizzando, per l’occasione, i percorsi “francigeni” che, nella provincia, sono almeno tre.

Per leggere il resto clicca qui!

Intraprendere in valtolla: un nuovo B&B…

B&B les brebis (case bonini, piacenza)

Un nuovo B&B, les brebis ha aperto l’attività in alta valdarda. Poco distante da Case Bonini, località posta alla fine del lago di Mignano,  sulla collina di fronte al Parco del Moria.

I due simpatici gestori hanno commentato il nostro post intitolato  “ montagna quanto sei vecchia e disabitata “….

Il loro  commento era il seguente…. Continua a leggere “Intraprendere in valtolla: un nuovo B&B…”

Vernasca vs. Vezzolacca?

clic per ingrandire (clan mamacé)

Vernasca vs. Vezzolacca? Nient’affatto! ieri c’erano due  manifestazioni di alto livello nei due paesi e il successo è stato unico.

BASCHERDEIS: a Vernasca ieri e oggi  per la gioia degli amanti del genere “kermesse in strada” con clown, giocolieri, musicisti, teatranti e tanto altro.

Sabato all’avvio, alle 17,30,  c’erano “Clan Mamacé”, suonatori eccellenti che suonano benissimo, compongono i loro brani esplorando tutti gli stili musicali, dal blues al jazz, dal folk al rock etc…Veramente bravi!

Continua a leggere “Vernasca vs. Vezzolacca?”