DEBALLAGE…articolo/ commento di Paolo M. …

valtolla photofunia archive IMG_0415
DIVENTARE UNA STELLA!

Articolo che riprende un commento di Paolo M. al post ” DEBALLAGE ….DI CASTELLO ” del 30 ottobre 2009

Condivido il pensiero che il turismo a Castell’Arquato (ma non solo) andrebbe gestito da figure professionali, in grado di portare avanti progetti validi dal punto di vista commerciale.
I bravi e diligenti impiegati, capaci di dire due parole ai turisti e di regalargli un depliant per come la penso io rappresentano solo un costo.
Serve gente attiva, dinamica, capace di lavorare alla realizzazione di un progetto, in grado di proporre idee e svilupparle.
Castell’Arquato può e deve essere la ciliegina sulla torta, il valore aggiunto se vogliamo, ma il progetto deve comprendere tutto il territorio, partendo dalla pianura fino agli angoli più caratteristici delle nostre montagne che aspettano ancora di essere scoperti e valorizzati.
La posizione strategica del Borgo deve servire per coordinare il lavoro di promozione di tutta la zona, per questo motivo ritengo che l’ufficio turistico vada gestito da persone che si prendano l’impegno di contattare tutti gli amministratori e gli operatori delle nostre vallate per pensare insieme alle soluzioni più efficaci per favorire lo sviluppo turistico della zona.
Avviare strategie comuni serve a sfruttare al massimo le sinergie e ridurre i costi di promozione, vi faccio un esempio.
Se i comuni di Castello, Vernasca e Lugagnano realizzassero insieme un catalogo che comprende pacchetti e idee per vivere e visitare la zona spenderebbero un terzo.
C’è una cosa che vorrei capire, a Castello vengono pochissime gite scolastiche, 30 anni fa ne venivano 20 al giorno, ci sarà un motivo?
Non è che forse qualcuno si è dimenticato di contattarle? Castello,Veleja e Vigoleno non meritano più una visita?
E’ così difficile fare una promozione comune proponendo un pacchetto speciale per le scuole?
Il sito di ognuno potrebbe mostrare anche quello che propone il vicino di casa valorizzando tutta la zona, offrendo al turista maggiori motivi di interesse per venire a visitarla e magari fermarsi qualche giorno in più.
Le fiere importanti del turismo si potrebbero affrontare assieme con una spesa inferiore offrendo pacchetti turistici più significativi.
Detto questo mi auguro che i nuovi amministratori sappiano sposare progetti concreti e non le solite chimere che sanno vendere solo fumo.

Considerazioni dell’autore curatore del blog

Questo preparato lettore del blog ha lasciato un commento che, da solo, è un vero articolo.

Molto ben scritto e interessante.

Le sue considerazioni e domande sono anche le nostre….totalmente!

Grazie e continui ad inviarci commenti anche più lunghi e articolati che, se non ha nulla in contrario, li consideremo opinioni da pubblicare anche come articoli veri e propri.

A presto!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...