Parco provinciale, valli piacentine, valtolla …un episodio inquietante!

RIPRENDIAMO DAL BLOG FEDERATO ” VALDARDA’S BLOG” ALCUNE PARTI DEL POST  PUBBLICATO IL 27 MAGGIO….SUL PARCO PROVINCIALE.

clicca per ingrandire

……….Il parco ha avuto, anche in epoche più recenti, una vita travagliata e ora si sta lavorando ad un serio programma di rilancio ma gli ostacoli sono molteplici iniziando dalle scarse risorse disponibili per renderlo maggiormente fruibile.

Nelle foto che alleghiamo e nel testo ci siamo ispirati ad uno scritto dei primi anni 70 apparso nella mitica ” guida antologica” della valdarda.

Gli amanti del parco, ci auguriamo di essere tutti noi della valdarda, non possono non sapere che,tra tutti, due sono stati i personaggi locali che hanno avuto un grande merito nel portare avanti la realizzazione del parco: il conte ing. Bernardo Pallastrelli  e il cav. geom. Giuseppe Rocca ( appassionato  della zona e grande naturalista).

Tuttavia non possiamo non raccontare  un episodio inquietante che scosse le coscienze sensibili dell’epoca.

Nel 1955, terminata la guerra da soli 10 anni, era pronta la ” rinascita ” del parco ( allora si parlava di 20 ettari-250 pertiche circa-in parte da acquisire dai privati) che sarebbe divenuto parte del parco regionale emiliano con il centro ubicato a Velleia Romana.

Nel parco erano presenti dei veri tesori naturalistici da conservare assolutamente……( per leggere l’intero post collegatevi, dal widget laterale a valdarda’s blog)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...