LA LEGGE DEL MENGA???

Oggi scorrevamo i giornali e ci ha incuriosito un titolo nella sezione lettere del quotidiano ” la cronaca di Piacenza“: il traffico pesante a Castell’Arquato e la legge del Menga.

Lo abbiamo letto e abbiamo realizzato che si trattava di un opinione sulla questione della circonvallazione di Castell’ Arquato (firmato:Rinascere a Castell’Arquato).

Questi auspicano la soluzione tunnel in Vallongina che, secondo loro, eviterebbe al Paese, gran parte del traffico da e per Lugagnano zona grandi industrie ( ex RDB e ex UNICEM).

L’unica soluzione possibile, sostiene Rinascere a Castell’Arquato, è il tunnel che dalla zona di Bacedasco basso attraverserebbe il monte per sbucare, dopo soli 650 metri, nei pressi della ex RDB che costerebbe ” solo” circa 9 milioni.

Il numero dei camion, si sostiene a ragione,  che attraversano il borgo è davvero impressionante (1000-1300 al giorno per la ex unicem ai quali si aggiungono quelli della fornace) e la preoccupazione che traspare  è più che giustificabile.

Abbiamo dato conto in post di ” valtolla’s blog” della problematica e non intendiamo ritornarvi con delle ripetizioni.

Ci limitiamo a seguire il ragionamento dell’opinione citata.

Quel Menga ci ha interessato molto e  ci è sembrato ( abbiamo forse letto male)  uno sfottò nei confronti di altre forze politiche che in 15 anni hanno parlato molto ma agito poco (pur amministrando il borgo)…che avrebbero potuto realizzare la circonvallazione da tempo e invece nulla di nulla si è fatto…oppure che ritengono ineluttabile tenersi il traffico e basta.

Una cosa per noi è certa: i piani urbanistici arquatesi degli ultimi 15/20 anni non sono stati, a nostro parere, molto lungimiranti!

A Castell’Arquato la valle si fa stretta e aver costruito così intensivamente sulla direttrice Monterosso-Pallastrelli forse ha compromesso possibili soluzioni che avrebbero tagliato fuori il centro abitato.

Ma, lo disse l’attuale Sindaco (?), è anche difficile far sopportare a San Lorenzo un così tremendo attraversamento di un traffico che per l’80 % è diretto nel Parmense.

Poi, nell’articolo citato , si auspica che le tutte le aziende della valle (per carità!!) continuino a lavorare e a prosperare ( quindi anche i due mega-impianti che generano tanto traffico).

Ci sembra di capire che il male minore individuato sia quello di ” sacrificare ” la vallongina (“… molto bella ma molto meno abitata e, con tutto il rispetto, meno strategica dal punto di vista strategico”).

Strana questa legge del Menga!

Sicuramente impossibile non essere d’accordo sulle lodi al più bel borgo del mondo (sic!)… ma il resto della valle ?

E’ forse brutta la media e alta valdarda?….la Vallongina è forse brutta e, più di San Lorenzo, potrebbe sopportare  il traffico dei camion? I polmoni degli arquatesi sono forse più fragili di quelli della vallongina?

Suvvia…..perchè voler a tutti i costi ” scaricare ” il problema da altre parti? …è forse realismo politico…solo pragmatico realismo politico?

…..Perchè le tre amministrazioni comunali interessate non si pongono, insieme, il problema?

…..Lo sapete che si parla anche di potenziare il polo produttivo sulla strada provinciale per Morfasso?

…..Lo sapete che l’aria della nostra rispettabilissima ” zona turistica “, misurata a Lugagnano (…ma l’aria, come si sa, …..va …va….e arriva anche a Castello, a San Lorenzo, a Fiorenzuola…) non è propro per nulla da zona turistica?

….Ma certo che lo sapete!!!

Il bellissimo articolo scomoda anche i grandi pensatori…..e termina con la ” legge del Volga” secondo cui  ” chi ce l’ha in quel posto, se può appena, se lo tolga!”

Ma altri potrebbero anche replicare che secondo la legge del Menga ” chi ce l’ha in quel posto se lo tenga”.




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...