Caro Babbo Natale, voglio, vorrei una Valdarda …

2016-10-16-vezzo-la-vecchia-chiesa-1645VOGLIO UN VALDARDA, VORREI …

Lo so bene che non ho più l’eta per fare queste cose ma a volte ritrovare un po’ di genuina fanciullezza non guasta…

Caro Babbo Natale, vorrei  ritrovare l’orgoglio di una vallata dove vivere bene, come è sempre stato, e com’è ancora in tantissime sue parti. Voglio poter ricordare la tradizione, la storia; voglio, vorrei …

Sogno una lunga pista ciclabile e pedonale che da Fiorenzuola d’Arda raggiunga Santa Franca, transitando in tranquillità accanto a ruscelli, prati, siepi, boschi, colline, attraversando la città storica che sta in Castell’Arquato e in tanti piccoli borghi rurali della mia bella Valdarda.

CARO BABBO NATALE VOGLIO… VORREI UNA VALDARDA SENZA FUMI MOLESTI

Una  Valdarda silenziosa, senza fumi industriali, dove siano rispettate le persone che ci vivono e ci lavorano, ma anche gli animali, le piante, i campi e la nostra preziosa acqua.

La Valdarda che voglio non corre veloce, passeggia tra le sue colline, tra i suoi bellissimi paesaggi e respira la storia che ogni posto racconta; storia di cose e di persone, storia fatta dal paziente e secolare lavoro dei valdardesi; storia dei ribelli della resistenza ai soprusi di tutte le età storiche, storia fatta anche di scelte di vita a volte dolorose che portano lontano…
Nella valdarda vorrei ri-veder valorizzata l’agricoltura vera, quella millenaria della zootecnia da latte,  quella della viti-vinicoltura di qualità; vorrei soprattutto più agricoltura biologica e sana; e vorrei che agli agricoltori di collina e montagna (i contadini!) venisse riconosciuto il ruolo di custodi del territorio e del paesaggio.

Voglio…vorrei aiutare gli artigiani creatori del bello, e quelli che servono per vivere meglio, e i piccoli commerci…

CARO BABBO NATALE LA VALDARDA CHE VOGLIO È ATTENTA …

La valdarda che voglio è attenta alla sua natura, alla sua montagna e a chi vi abita…ai  montanari resistenti.
La valdarda che voglio sa offrire tutto questo anche al benvenuto turista, al visitatore del week end, a chi è alla ricerca del semplice piacere che in Valdarda c’è!

La Valdarda che voglio non è “carbonile” e non vuole  questa robaccia…

La “Valdarda” che voglio, la vorrei anche per  la Valstirone, la Vallongina, la Valchiavenna, la Valchero, e tutte le valli piacentine e…

Caro Babbo Natale fai quello che puoi ma ricordati che è questa la mia Valdarda preferita.
Scritto e ottimizzato da Sergio Valtolla per Valtolla’s blog©


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...