Tic Tac, tic tac…la verità sul nuovo ospedale di Fiorenzuola la sapremo mai?

TIC TAC…TIC TAC…TIC TAC…

Passano i mesi ma dell’ospedale di Fiorenzuola d’Arda sappiamo sempre poco.

Seguendo le ultime notizie apparse sugli organi di stampa locali, cartacei e online, c’è da perderci la testa (almeno per me…).  Continua a leggere “Tic Tac, tic tac…la verità sul nuovo ospedale di Fiorenzuola la sapremo mai?”

Gli anni orribili degli ospedali della Valdarda

18 dicembre 2004 fiorenzuola ospedale ( foto di fabio lunardini per pcm frontini )I VECCHI OSPEDALI DELLA VALDARDA

Esistevano quattro ospedali e poi, a un certo punto, tutto è stato unificato attraverso una struttura gestionale consortile che con il tempo è divenuta l’Azienda sanitaria che conosciamo. Continua a leggere “Gli anni orribili degli ospedali della Valdarda”

Ospedali di Fiorenzuola e Villanova: l’incertezza regna sovrana…

18 dicembre 2004 fiorenzuola ospedale ( foto di fabio lunardini per pcm frontini )Dopo aver letto gli articoli di libertà dello scorso 27 novembre, relativi agli ospedali valdardesi, (D.Meneghelli, A. Lenti) confesso di esser stato preso da sconforto. Continua a leggere “Ospedali di Fiorenzuola e Villanova: l’incertezza regna sovrana…”

Villanova o Fiorenzuola: come andrà a finire?

VILLANOVA O FIORENZUOLA: CHE ASSURDITÀ!

Da un po’ di tempo corrono voci che danno “in partenza” la specializzazione unità spinale di Villanova sull’Arda ma tutti i protagonisti dell’Ausl piacentina e la Regione si affrettano a smentire.

E più smentiscono e maggiore è il disagio delle amministrazioni comunali della bassa e il sospetto che si voglia minimizzare.

Per esperienza famigliare posso solo testimoniare che quello di Villanova non è un semplice ospedale, è di più! È l’eccellenza che accoglie persone sfortunate e si attiva per ridargli un sorriso, una funzionalità motoria con operatori e medici di altissimo livello, con una umanità incredibile. Capisco l’attaccamento della bassa, piacentina, parmense e cremonese, per questa equipe di donne e uomini che sempre sorridenti “aiutano”, ridonano la speranza a tanti giovani e non solo. È stato impressionante frequentare quel luogo per oltre due mesi, parlare con parenti, amici, ospiti che con pazienza attendono un miglioramento, anche minuscolo, giorno per giorno; e (ri)scoprire quanto è bella la vita per un famigliare che sta recuperando il suo reinserimento nella quotidianità.

Era bello per me vedere quella faccia, i suoi occhi, sentirlo parlare…e ancora oggi è bello andare a passeggiare insieme, chiacchierare, ridere e scherzare…

Non so come andrà a finire per il “Giuseppe Verdi” e neppure so cosa accadrà a Fiorenzuola ma mi auguro che non si svuoti l’uno per riempire l’altro.

Mi auguro piuttosto che anche Fiorenzuola e la Valdarda possano avere un ospedale specializzato, con un “vero” pronto soccorso e…!

Mi fido poco dei politici, di quelli che fan finta di non sapere ma sanno già come andrà a finire; mi fido poco dei politici locali che ci hanno raccontato balle su Fiorenzuola e chissà cosa nascondono ancora.

Fanno bene gli amici di Villanova a mobilitarsi.

Editoriale di Sergio E.Valtolla

Fiorenzuola, promesse elettorali, mezze verità…e arroganza.

18 dicembre 2004 fiorenzuola ospedale ( foto di fabio lunardini per pcm frontini )
ospedale di fiorenzuola negli anni ottanta

“Scusate per l’intrusione …”avrebbe potuto dire il potente senatore fiorenzuolano. Ma lo avrebbe potuto dire anche l’ex segretario PD, ex presidente della Regione Emilia, ex Ministro ecc…

Intrusione perché in realtà parliamo di due piacentini, due  “pezzi da novanta” della politica che però da quella locale ci stanno alla larga…quasi come la snobbassero.

Ma ecco, a pochi giorni dalla fine della campagna elettorale,  il colpo di teatro.

Finalmente ci  dicono (ci illuminano!) come stanno le cose sul nostro ospedale; cose che mai prima d’ora il potente senatore fiorenzuolano ha detto con questa chiarezza, o perlomeno mi era sfuggita (ma forse sono in buona compagnia). Continua a leggere “Fiorenzuola, promesse elettorali, mezze verità…e arroganza.”

Fiorenzuola d’Arda: eccoci alle elezioni comunali…

Potremmo metterci  d’impegno e leggere i programmi delle liste presentate per le prossime elezioni comunali del 5 giugno 2016 oppure, più semplicemente, elencare i punti comuni dei vari programmi, ecc…

Ma crediamo che tutti, ma proprio tutti, concordino sulla necessità di “riscostruire” l’ospedale demolito. Quello che per taluni andava abbattuto ma per altri no. Quello che nelle promesse di chi comanda in Regione tornerà ad essere un ospedale coi fiocchi mentre per altri no.

E ci sono i “si dice” …

1-Sarà un bell’edificio nuovo ma non tornerà nessun medico esperto, una pediatria ottima come quella che c’era e neppure il resto che è stato trasferito “temporaneamente” a Piacenza.

2-Ci sarà una “fisioterapia riabilitativa” (o cosa simile) molto quotata perché si trasferirà l’eccellente ospedale di Villanova a Fiorenzuola…

Si dice veri o verosimili?

Poi c’è il resto dei problemi da affrontare e risolvere …

Sì perché ospedale a parte, a Fiorenzuola di problematiche aperte ve ne sono veramente molte altre.

Strade disastrate, parcheggi insufficienti, sicurezza al minimo, lavoro poco, pendolari tanti commercio e artigianato ottimi ma in affanno, unione dei comuni attuale e futura, ecc…

Quattro aspiranti sindaci: Brusamonti Giuseppe (noi di Fiorenzuola), Mainardi Ferdinando (sinistra per Fiorenzuola), Gandolfi Romeo (siamo Fiorenzuola), Rossini Elena (movimento 5 stelle). 60 candidati per il consiglio comunale.

In campagna elettorale tutti prometteranno, proporranno, interverranno poi viene il dopo…e vedremo. In ogni caso in bocca al lupo ai candidati e un invito per tutti a non disertare le urne. Il voto è un diritto (e anche un dovere) come pure la critica per le cose che non vanno…

Ospedale unico della Valdarda: qualche scricchiolio di troppo?

Fiorenzuola, corteo contro la chiusura dell'ospedale ©Bisa_ilPiacenzaMolto prima che nel 2013 scoppiasse il gran casino attorno all’ospedale di Fiorenzuola noi del blog avevamo avanzato seri dubbi sull’operazione “nuovo ospedale unico della valdarda”.

Non ci convincevano tante cose: la localizzazione in centro storico, la chiusura totale o parziale, durante l’estate, di interi reparti, l’aver mantenuto il pronto soccorso in una situazione allucinante ecc…ecc… Continua a leggere “Ospedale unico della Valdarda: qualche scricchiolio di troppo?”

Ospedale di Fiorenzuola: ritorno al futuro?

ospedale fiorenzuola  mag 11 IMG_4977PRIMA DI COMINCIARE A PARLARE DI OSPEDALE…

Neppure per un attimo abbiamo pensato che l’ospedale di Fiorenzuola dovesse chiudere i battenti per sempre. Ora dopo le decisioni istituzionali assunte, con il concorso di tutti i politici locali (sic!), siamo ancor più consapevoli che nulla, in ogni caso, sarebbe tornato ai livelli precedenti, nel bene e nel male. Inutile farci illusioni e raccontar balle.

Non vogliamo ritornare su vecchie  polemiche, spesso sterili, e non siamo da annoverare tra i difensori tout court di quello che era stato fino a pochi mesi fa il nostro ospedale.

I DUBBI E LE PERPLESSITÀ PER IL PASSATO… Continua a leggere “Ospedale di Fiorenzuola: ritorno al futuro?”

L’ospedale nuovo di Fiorenzuola che fa…chiude? …Gia?

Pare che il nuovo ospedale di Fiorenzuola d’Arda, l’ospedale unico della valdarda , chiuda uno dei reparti eccellenti per l’Estate da metà Giugno alla fine di Settembre  [forse lasciando un “presidio” di 3 letti…cioè un pronto soccorso perdiatrico.

Se la notizia sarà confermata è una vergogna e una presa in giro per tutti noi residenti della valdarda ..in particolare da Fiorenzuola a Morfasso.

Abbiamo atteso per anni il nuovo ospedale, si è chiuso tutto quello che esisteva a condizione che… ….e poi questo è il risultato? Naturalmente tutto è trapelato un minuto dopo le elezioni!

Ora come possono i Sindaci accetare questo assurdo comportamento della AUSL? Ci verranno a dire che i costi….., che le ferie del personale….., che i tagli ministeriali…., che qua e che la …ma son tutte balle!!! Serve serietà e ci si deve render conto che il “bacino” valdarda ha un sacco di bambini che possono anche aver bisogno di cure ospedaliere.

Quest’anno cominceranno a far fare “vacanza” alla pediatria [ un’eccellenza!] poi si dirà che forse anche il tal altro reparto…..e infine a Fiorenzuola e in tutta la valdarda avremo un bell’ospedale di serie C con reparti stagionali.  Un luogo dove non ci vorranno più venire al lavorare i medici [eccetto gli universitari]  perché non vi saranno le condizioni professionali, le strumentazioni diverranno obsolete e via di questo passo.

Da sempre sopportiamo il pronto soccorso sotterraneo [ perché, per fortuna, ci sono operatori che operano con passione..],  ora dovremo sopportare anche la pediatria stagionale?