MORFASSO IS BEAUTIFUL ??

DA GIULIO RICEVIAMO IL SEGUENTE COMMENTO…GIA’ PUBBBLICATO IN  CALCE AL PRECEDENTE ARTICOLO DEL 1°MAGGIO.

Sì, forse vi siete lasciati trasportare da un pizzico di campanilismo ;-) Finché non sfocia in provincialismo può andar bene, ma temo che nella zona, spesso, quest’ultimo ne sia una conseguenza naturale molto spesso limitante.
Il fatto di non conoscere o di non voler conoscere quello che c’è al di fuori dei “confini”, qualsiasi essi siano, impedisce di cogliere appieno la propria situazione e di captare nuove possibilità; possibilità di
sviluppo….. ad esempio.
Quando torno in Val d’Arda (sono originario della zona), spesso mi capita di sentire persone decantare le bellezze locali, ma bisognerebbe anche cercare di tutelarle in maniera efficace; non dare addosso, ad esempio, ai Siti di Interesse Comunitario in maniera preconcetta com’era avvenuto; per non parlare poi dell’idea di un Parco che è vista dai molti locali come il male supremo.
In altre zone dell’Appennino, anche nella stessa regione Emilia-Romagna e in zone ben più isolate di Morfasso, sono nate nuove opportunità dall’istituzione di parchi e riserve.
Ciao!

REPLICA DEL BLOG

Intanto grazie Giulio!

In effetti ci siamo lasciati trasportare da un po’ di campanilismo ( consapevolmente!).

Un blog raccoglie le idee dei curatori, cerca di stimolare dibattito e i commenti sono sempre molto graditi!!

I commenti critici, in più,  aiutano e fanno bene al dibattito.

Noi non siamo rappresentiamo alcun Comune in valtolla e, al pari suo,  esprimiamo le nostre idee cercando anche di fare un po’ d’informazione ( con molta modestia!).

Non spetta a noi replicare ma sicuramente vogliamo precisare alcune nostre idee che emergono in tutto il blog.

Tralasciamo qui, per brevità, di esporre tutti i problemi che assillano la nostra montagna ( che anche Lei ben dimostra di conoscere).

Tutelare le bellezze dei nostri luoghi è sicuramente obiettivo di molti e crediamo lo sia, in primis, delle amministrazioni locali.

Se la pensassimo diversamente non le replicheremmo così convinti.

Noi non siamo proprio schierati partiticamente ma sicuramente seguiamo la politica e le amministrazioni locali e qui vi sono molte nuove leve  alle quali diamo credito (valuteremo i risultati a suo tempo!).

I SIC, per Noi, non sono la panacea di tutti i mali! Non sono il volano di sviluppo come ci sono stati decantati.

Ci incute sospetto che si parli di parchi e riserve solo in montagna, che si parli di fare dighe, centraline e centralone energetiche ” pulite” solo in montagna…in ciò lo ammettiamo, siamo un po’ prevenuti.

Non ci piacciono le scelte piovute dall’alto (come i SIC) che non hanno visto coinvolta la popolazione!

Siamo fermamente convinti che le bellezze naturali, la loro preservazione, i paesaggi agrari siano veramente importanti anche per nuovo sviluppo (sostenibile) della valtolla….Siamo per il recupero dell’edilizia rurale tutta!

In provincia gli unici 3 parchi sono ubicati in valdarda ( le altre vallate parlano…parlano…. ci scusi questo ulteriore sfogo campanilistico) e non hanno prodotto nulla!

Istituiti da anni e restati senza soldi…sono rimasti solo i vincoli! La regione non ha dato quasi nulla …solo per le spese vive e poco più……ma di nuove idee e sviluppo…..neanche l’ombra!

Eppure Noi siamo convinti che questi 3 parchi devono essere “rafforzati”, migliorati, resi fruibili, promossi……ma i Sic….i Sic di soli vincoli NO grazie!

Noi crediamo che i Comuni debbano pensare anche allo sviluppo…al turismo, ai parchi ma se la pancia è vuota perché ” non si muove foglia che la regione non voglia …..”  non riusciremo a “ragionare ” come giustamente auspica anche Lei.

Come vede è un bell’argomento da affrontare con pazienza, con passione come ci sembra faccia anche Lei…..a presto Giulio!

Per Noi Morfasso is beautiful !!! very…..

2 pensieri riguardo “MORFASSO IS BEAUTIFUL ??

  1. Ciao,
    in realtà credo che i SIC non siano piovuti dall’alto più di quanto non lo siano la stragrande maggioranza delle decisioni prese dai governanti a qualsiasi livello.
    L’ordinamento vigente, purtroppo, prevede che chi è delegato dai cittadini possa poi prendere decisioni per tutta la durata del mandato, senza alcuna consultazione plebiscitaria (aggiungo ancora purtroppo).
    Tuttavia temo che quel tipo di critiche fossero mosse più che altro da interessi politici o puramente egoistici da parte di pochi che rischierebbero di dover iniziare a rispettare le leggi come avviene in nazioni più civilizzate (ad esempio in merito al taglio dei boschi).
    Mi risulta, infatti, che i SIC siano il frutto di una direttiva comunitaria europea, al fine di istituire una rete di zone tutelate per il loro pregio naturalistico. Sarei veramente grato a chi mi illustrasse quali sono le limitazioni che ciò comporterebbe.
    I vincoli che un SIC comporta non credo che siano lontanamente paragonabili a quelli di un parco o mi sbaglio?
    Poi, per quanto riguarda le centrali idroelettriche, non mi pare che abbiano molto a che fare con i SIC, tant’è che la regione, che avete criticato, ha bloccato fortunatamente la cosa. Capisco comunque il parallelismo che volevate fare, in quanto decisioni prese dall’alto; nel caso delle centrali, però, intraprese da privati e da amministrazioni locali…

    Ciao e grazie per l’attenzione.

    P.S. Ma poi in Val Trebbia non è stato istituito un parco regionale? Tra l’altro mi pare che ricopra una tratta di pianura del fiume. Strano che si siano dimenticati dell’alta valle, che a mio parere meriterebbe tutela e interesse, visto che è proprio una delle zone in cui si volevano realizzare le intubazioni del fiume.

  2. La questione delle “centraline” che dovrebbero, captando acqua in montagna, produrre energia e poi essere rilasciate, come la stessa questione della diga da costruire sul fiume trebbia sono tutt’altro che accantonate.
    Il comitato NO TUBE sta conducendo una grande battaglia dai comuni alla provincia alla regione….si regione affinché la valnure e la valtrebbia possano scongiurare tali sciagure.
    Purtroppo dal tunnel non si è ancora usciti e vigilare non fa male!
    Noi in valdarda/valtolla abbiamo avuto poco e dato, storicamente, molto ( L’RDB, L’UNICEM e la DIGA )!
    Crediamo che prima che di vincoli ( si i sic sono anche vincoli…ed è anche ovvio che sia così!) si debba parlare di sviluppo….
    Noi siamo sicuramente contro abusi di chicchessia contro il patrimonio naturale cominciando da acqua e boschi.
    Niente tagli del bosco abusivi, niente tagli indiscriminati…..e ribadiamo un bel NO alle ipotesi di centrali a biomasse che usano come combustibile la legna ( si ricorda…? ).
    Per quanto riguarda la magnifica valtrebbia e al neo costituendo parco siamo solo a intenti ma a poco costrutto con alcuni contrari e 1000 distinguo da parte di alcuni comuni ( di tutti i colori politici !!)…….
    Noi non siamo contrari ai parchi….ma si creino le vere condizioni per lo sviluppo altrimenti va a finire che ci riempiamo di “limiti” e basta!
    Lei ha molte ragioni quando ci dice che siamo dei prevenuti!
    Noi tremiamo tutte le volte che piove un giorno intero, quando nevica una volta in più perché il nostro fragile territorio, in questi lunghi anni non ha visto nessun vero…sottolineiamo vero, intervento strutturale…franava un monte e ci propinavano le piantine di 3 centimetri come rimboschimento che reggevano lo spazio di una pioggia.
    Sono 30 anni che sono ” aperte ” alcune frane e sono intervenuti con una “ruspata ” qua e la per farci star zitti…per far star zitti i montanari.
    Le i pensa che qui si siano visti molto consiglieri e assessori regionali? …Si a cercar voti, a tagliare qualche nastro….e poco più….
    Ci scusi per lo sfogo.
    E’ bello parlarne con lei !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...