UNA NUOVA POLENTA? ….chi la produrrà?

Chiudiamo cerchio sull’agricoltura in montagna con alcune constatazioni.

1) Il guadagno è talmente basso che ormai sono pochissimi a vivere di agricoltura in montagna e in collina.

2) L’unico modo per uscire da questa crisi è quello di creare un circuito, con l’aiuto delle organizzazioni agricole e le istituzioni, che valorizzi le produzioni di qualità e quelle antiche (natural valley ?).

3) Chi intende continuare dovrebbe individuare nuove modalità di produzione, pensare a vendite dirette (o alla filiera corta…il Km zero), collegarsi con le sagre popolari estive e autunnali locali che sono ottime vetrine per promuovere novità, vendere direttamente e farsi conoscere.

4) Vezzolacca con la festa della castagna a fine Settembre, Vernasca a Ottobre con la festa del bosco e Lugagnano con la sua grande fiera fredda potrebbero essere la vetrina, anche degustativa, della rinascita dell’antica farina quarantina per la polenta, vetrina per il rilancio dell’antica castagna locale, ecc…. .

In queste feste già offrono prodotti tipici (ma potrebbero fare uno sforzo in più)…..

Pensate se qualcuno si mettesse nella testa di proporre anche la polenta di farina macinata, a preda, di mëlga quarantena.

Pensate come sarebbe bello far diventare la festa del bosco di Vernasca un evento della Biodiversità ( strano che chi ospita una manifestazione come il baskerdais …così innovativa…..non ci abbia mai pensato).

Solamente per far riflettere…..

Quest’anno la proloco di Vezzolacca ha proposto torte di patate, gnocchi di patate, tortelli e tagliatelle di castagne, una pattona di castagne particolarmente morbida e 5-6 dolci con le castagne con materia prima locale o di grande qualità  da ” volar via”…andate a ruba.

Ma che cura nei dettagli, che ricercatezzza nel gusto…..che bello vederle e poi….abbuffarsi…. che ottima vetrina..

Ma questa è solo vetrina..rammentate solamente e unicamente vetrina! La sfida ( non è questo il blog che ne deve parlare) è quella di entrare nei circuiti commerciali con la nostra qualità…diversità e genuinità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...