VALTOLLA: IL PAESAGGIO AGRARIO E LE FRANE (1)

di Sergio Valtolla

Con oggi ( 23 febbraio) pubblichiamo una serie 5 di brevi post sul paesaggio agrario.

L’idea ci è venuta dopo mesi di osservazioni sugli ” scempi ”  del nostro territorio ( vigoleno in testa) che abbiamo colto osservando  i TG nazionali e locali.

Il nostro è un grido d’allarme, per fare presa sulle coscienze di tutti, Sindaci e amministratori in testa ( che può fare d’altro un blog se non informare e cercare di suscitare interrogativi e interessi ?).

POST 1) PAESAGGIO AGRARIO O CAMPAGNA ?

Negli ultimi dieci anni si è fatta strada una concezione sul paesaggio agrario che vede strettamente correlati due aspetti del problema: la storia e la natura.

Quindi è avanzata la concezione di un paesaggio agrario il cui il valore  non sta  solamente nell’estetica ( bello, brutto, ordinato, armonioso, disordinato, ecc…) e nella sua  connotazione artistica ( le realizzazioni infrastrutturali e strutturali apportate dall’uomo)  ma anche in quella sociale come identitaria per le popolazioni.

paesaggio agrario in valtolla (clicca sulla foto per ingrandire)

Tradotto ai minimi termini: per parlare di paesaggio agrario, del quale ci riempiamo  tanto la bocca quando si deve fare promozione del territorio ai fini turistici ( per inciso i paesaggi agrari più famosi al mondo sono quelli toscano-umbro e dolomitico …in Italia…solo in Italia!), oltre a non distogliere la nostra attenzione dalla connotazione che l’uomo gli ha dato con i paesi, i ponti, le strade, le siepi, i campi, le fabbricazioni rurali,  occorre che ci si immagini ( che si tenga conto) del come noi percepiamo tutto ciò …ovvero se ci identifichiamo nelle relazioni tra noi stessi e il nostro famoso paesaggio agrario.

Il nostro habitat locale ( il famoso paesaggio agrario) come porzione di un territorio su cui è radicato il patrimonio delle relazionali delle nostra comunità.

Il “paesaggio” della valtolla e della media  valdarda dobbiamo quindi sforzarci nel definirlo non “ campagna “ bensì a tutti gli effetti “rurale o agrario”.

Il termine “ campagna” non coincide con “agricoltura” e noi in valtolla lo sappiamo bene. Fin troppo bene!

(1-segue)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...