VALTOLLA E VALDARDA (e le sue pro-loco).

Nella zona vi sono delle ottime e organizzatissime pro-loco: grandi, piccole, neonate ma tutte molto ok!

Sono volontari che amano i loro Paesi e vi dedicano molto del loro tempo libero per organizzare manifestazioni ricreative, gastronomiche, culturali, solidaristiche,  spessissimo di ottima fattura e riuscita.

Si passa dalla pro-loco di un paese importante come Castell’ Arquato a quella più piccola di San Michele valtolla.

Si organizzano feste frequentate da migliaia di persone e momenti sociali dedicati ai ” paesani”….

Alcune caratteristiche generali:

  • Le pro-loco sono nate come organismi associativi locali per affiancare  ( generalmente) i comuni nell’organizzazione ” festaiola”  del paese; un giusto tributo al tempo libero!
  • Le pro-loco hanno sempre messo in campo grandi attività eno-gastronomiche legate ad una qualche attività del paese che rappresentano e che si intenda valorizzare ( la coppa, il turismo, le castagne, le patate, il salame, il vino……  e meno male che lo han fatto loro!);
  • Molti critici delle pro-loco degli anni 70/80 si sono ricreduti e spesso sono i primi attivisti della nuova stagione delle pro-loco locali;
  • Intelligenti organizzatori del tempo libero altrui ( già: intanto che loro servono polenta, puliscono tavoli, raccolgono ” scarti del passaggio dei visitatori…) che  fanno sempre con molta passione!…La passione ovvero la miglior benzina umana…quella che non inquina!

Difficile fare articoli sufficienti per parlare del ” fenomeno ” pro-loco…ci dobbiamo limitare!

Le pro-loco possono essere piccole, di piccoli paesi ma riuscire, con perseveranza, determinazione e unità interna a organizzare per decenni dei veri e propri eventi: 32 edizioni delle mostra e festa delle patate a Vezzolacca sono incredibili! 32 anni di crescenti successi! ..Se ne sono accorte anche le Istituzioni provinciali….solo per fare un esempio!

Vi sono, nella nostra valle, Paesi rilevanti che vedono importanti pro-loco che collaborano attivamente con…….. le amministrazioni locali in iniziative di alto livello ( pensiamo a Castell’arquato, Lugagnano e Vernasca) che, senza questi organismi associativi, sopporterebbero dei costi ben maggiori.

Quando tutto questo non si è capito o ricercato siamo arrivati a non fare iniziative o a disastri economici!

Vi sono ” aree aperte dedicate al tempo libero,  vecchie canoniche o edifici pubblici locali…” che se non avessero visto la manodopera gratuita di tanti volontari dei paesi non vi sarebbero,non sarebbero disponibili o allo sfacelo totale!!!

Se lo ricordino sempre gli amministratori pubblici…..soprattutto quelli un po’ arroganti, superficiali e altezzosi…..che, nel mucchio,  ci sono sempre!

Ma anche i volontari rammentino (gran parte lo sanno) che la critica è il sale della democrazia, come lo sono il pluralismo associativo e di idee.

Ricordino (i volontari) che fare significa anche essere criticati!…Fare significa che l’ospite che interviene e lascia ” l’obolo ” ha anche il diritto di critica (meglio se costruttiva!)…la concorrenza è sempre molto grande e i flussi di visita possono essere oggetto di ” deviazioni” verso altri lidi.

Questo per dare il ” giusto peso ” alle cose e non sovraesporle o viceversa!

Noi siamo soci attivi di una pro-loco locale e ne siamo orgogliosi ( ed è anche molto faticoso)!

Siamo anche soci attivi di associazioni volontarie più ” settoriali ” che si dedicano al turismo, alla cultura e al tempo libero ma non abbiamo MAI avuto contrapposizioni, incomprensioni e tutto ha sempre funzionato con grande spirito di ” fratellanza” ..io do una mano a te e tu mi ricambi!

Noi frequentiamo molte feste ” pro-loco ”  e non solo della zona e ci permettiamo anche di avanzare critiche costruttive…costruttive!

Le reazioni: c’è chi si ” offende ” …chi fa ” lo sborone ” …chi valuta….chi è sordo….a NOI van bene tutti e continueremo a dire la nostra!

Attendiamo i vari programmi 2010…..alcuni li conosciamo e facciamo un grande in bocca al lupo alle nostre care pro-loco della valtolla-valdarda.

Con prossimi post torneremo a parlare dei programmi che conosciamo…parleremo di alcune situazioni ricreative molto rilevanti ma anche delle ” minori ” per ora minori…..

Un pensiero riguardo “VALTOLLA E VALDARDA (e le sue pro-loco).

  1. Castell’Arquato: A proposito di Pro-Loco

    In ordine di tempo uno dei primi eventi del 2009 sono state le elezioni del nuovo direttivo della Pro Loco, iniziamo quindi con le associazioni di volontariato che rappresentano un valore aggiunto per la comunità.

    Nel corso del 2009 come abbiamo potuto vedere sono stati raggiunti importanti risultati, le manifestazioni realizzate dalle associazioni sono state numerose per la soddisfazione di tutti coloro che hanno collaborato.
    Evito di fare l’elenco di tutto quello che è stato fatto e mi limito a ringraziare chi si è dato da fare.

    Vorrei soffermarmi su alcuni elementi che hanno contraddistinto la stagione 2009 e che ritengo significativi.

    Il primo è il progetto di collaborazione tra le varie associazioni del paese che si è iniziato a portare avanti, iniziativa vista favorevolmente anche dall’amministrazione comunale che ha contribuito fornendo uomini quando necessario e attivandosi per aiutare a trovare sponsorizzazioni indispensabili per la realizzazione delle manifestazioni di maggior pregio e richiamo dal punto di vista turistico.
    Ovviamente tra le varie associazioni esistono differenze, perché gli interessi sono diversi ed ognuna concentra le proprie energie per organizzare gli eventi nei quali i suoi componenti si identificano maggiormente, quello che ho potuto osservare personalmente e che considero molto positivo è che il fine di ogni associazione nonostante le diversità è sempre la valorizzazione del paese e in alcuni casi il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini.
    Questi propositi, uniti alla volontà di migliorare le cose e all’impegno di tutti hanno causato una convergenza di intenti che sono sbocciati in un naturale avvicinamento tra le varie associazioni con risultati fino a ieri impensabili.
    La collaborazione e lo scambio di uomini e mezzi, ma soprattutto il fatto di incontrarsi periodicamente per discutere strategie e calendari sono stati fondamentali per gettare le basi di una crescita sociale e culturale nel nostro paese.
    Mi auguro che sia solo l’inizio, il tempo potrà solo rafforzare questo legame e lo spirito collaborativo spingendo anche nuovi gruppi a far parte di questo progetto.
    Sarebbe fondamentale se si riuscisse a portare avanti un discorso molto più ampio di valorizzazione di tutto il territorio iniziando a discutere con le amministrazioni dei comuni a noi vicini elaborando un progetto comune.

    Il secondo elemento sul quale vorrei soffermarmi è di folclore puramente locale.
    Come tutti i piccoli borghi anche Castell’Arquato non sfugge alle piccole invidie e rivalità tipicamente paesane.
    Giusto un anno fa, al momento del rinnovo del direttivo Pro Loco qualcuno in paese celebrava forse un po’ troppo prematuramente il funerale dell’associazione.
    Forse l’uscita di scena di alcuni personaggi ritenuti indispensabili e lo scetticismo sulle capacità del paese (non se ne capisce il motivo) di esprimere nuovi elementi capaci di raccogliere il testimone lasciavano presagire il triste epilogo.
    Fortunatamente chi è arrivato, aiutato dall’esperienza di chi già faceva parte del gruppo ha saputo portare avanti il discorso senza far rimpiangere nulla del passato, il rinnovamento ha offerto l’opportunità di portare avanti importanti collaborazioni ed avviare nuovi progetti.
    Allo stesso tempo l’attività dell’associazione è stata particolarmente brillante, sono stati organizzati eventi che hanno ottenuto un notevole successo di qualità e di pubblico.

    Tutto questo dimostra che tutti sono utili, nessuno indispensabile e forse è più utile celebrare matrimoni che funerali, specialmente quando il morto gode di ottima salute.
    Paolo M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...