PROMUOVERE IL TURISMO……SI PUO’ ! *

La promozione, come ben si sa, è fondamentale se vogliamo sviluppare la presenza turistica in valtolla.

Nella nostra VALTOLLA/ VALDARDA  ne avremmo da promuovere…. e non solo Veleja e Castell’arquato.

Certo il solo Castell’arquato merita sempre di essere al centro di una eventuale campagna simile ma non dovrebbe ” vampirare ” il resto.
Ma la tentazione di Castell’arquato potrebbe anche essere questa …. ma il risultato quale sarebbe?

Castell’arquato, forse, registrerebbe un boom di escursionisti ( si chiamano così quelli che arrivano la domenica mattina e alle cinque stanno già rientrando a casa loro) ma niente di più…..tutto resterebbe come sempre ” poca roba “!

Gli altri siti limitrofi, a loro volta, riceverebbero un pò di questi escursionisti e basta!
Il motivo? o meglio i motivi?

Essenzialmente questi!

Nel comprensorio ipotetico, della media valdarda/ valtolla,  NON vi sono posti letto vvero sono quasi nulli….al punto che se dovesse venire un bel corrierone con 50 turisti dove potrebbero essere alloggiati? …. a Salsomaggiore… a Piacenza … o forse a Roveleto  ma …..non nella bella valtolla e/o media valdarda.

A Castell’arquato, tra l’altro, è ancora chiuso anche l’ostello! Quello bello…quello del coservatorio Villaggi! E’ chiuso nonostante i soldi pubblici spesi…

NON si ottiene nulla lavorando di ” campanile “ e non offrendo invece un comprensorio, un vero comprensorio turistico che si possa visitare  con un contest unitario.

la Valtolla …con i suoi gioielli: Veleja Romana,  l’ antica pieve di Vernasca, L’antica chiesa di castelletto, il parco provinciale, i borghi in sasso della zona…… e poi Vigoleno, il parco dello Stirone, il Battistero di Vigolo, Salsomaggiore e  solo per citarne alcuni. Solo alcuni!

Con il centro a Castell’arquato ma………

Il discorso vale anche per gli altri siti citati…insieme si fa sistema! da soli si spendono soldi e non si hanno ritorni!

In poche parole, anche se l’accostamento può non piacere, vale l’esempio del centro commerciale.

Il magnete, il polo di attrazzione di questo centro non può che essere  Castell’arquato ( come si trattasse di un supermercato che vende molti prodotti…. il castello, il medioevo, i musei, le chiese, l’arte, le manifestazioni, la cultura, ecc…);  ma nella galleria del centro commerciale ipotetico vi sono  due  negozi specializzati, che offrono servizi…da veri specialisti ( veleja romana e vigoleno).

Ma se vogliamo che in questo centro commerciale vi si possa restate un pò e vitando il  ” mordi e scappa ” ci vogliono anche bar, ristoranti, trattorie,  farmacie, servizi per il tempo libero, per il divertimento e posti letto… posti letto.

La struttura della galleria, infine, è come fosse una strada che deve  essere ben percorribile, senza ostacoli ( frane, poca sicurezza, smottamenti )… con spazzi per la sosta, con la segnaletica per orientarsi, con posti informativi…….perchè si sa che senza essere preventicamente informati  in pochi ” s’ imbarcano in un viaggio ” lungo con il rischio di farlo a vuoto…..con musei chiusi, negozi chiusi, trattorie  chiuse, strade interrotte, poco sicure, ecc…..

la valtolla offre già bei paesaggi, bei luoghi, ma da sola non può farcela…..insieme si può!

amministratori…..cari amministratori…..pensateci!

* in collaborazione con ”  valdarda comunitas blog”

la valtolla nella alexanderplatz di berlino
la valtolla nella alexanderplatz di berlino
la valdarda/ valtolla nel museo di lione
la valdarda/ valtolla nel museo di lione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...